11 mag. 2014 | Cartellone Estate 2014, Verona nel segno di Shakespeare – liberoquotidiano.it

(Adnkronos) – Ad aprire il festival saranno due opere di Shakespeare, entrambe con protagonisti al loro esordio al Teatro Romano: l’Otello, dal 2 al 5 luglio, interpretato da Giuseppe Battiston e diretto da Pappi Corsicato, e La dodicesima notte (16-19 luglio), con l’attore-regista Carlo Cecchi nei panni di Malvoglio. Dopo un’assenza di quattro anni, torna al Teatro Romano, dal 23 al 26 luglio, un altro autore simbolo dell’Estate Teatrale Veronese, Carlo Goldoni, di cui verrà proposto uno dei testi più amati dal pubblico, Il bugiardo, con l’attore comico Maurizio Lastrico nei panni del bugiardo Lelio e la regia affidata a Valerio Binasco.

La sezione danza propone, dal 9 all’11 luglio, il Ballet de l’Opéra National de Bordeaux con la loro versione dei Carmina Burana; dal 29 al 3 agosto, il gala delle Stelle della danza, sei serate in cui si esibiranno, in prima ed esclusiva nazionale, i ballerini delle compagnie più famose al mondo, che proporranno le coreografie più belle dei loro spettacoli.

Seguirà, dal 7 al 9 agosto, lo spettacolo “Revelations” della compagnia newyorkese Ailey II. A chiudere la sezione danza sarà il Balletto dell’Arena di Verona con lo spettacolo Medea, in scena dal 13 al 15 agosto. Quest’anno, il tradizionale ciclo di spettacoli in Cortile Mercato Vecchio, si svolgerà al Teatro Camploy dove, dal 5 al 26 luglio, andranno in scena quattro rappresentazioni di prosa e tre di danza, per un totale di sedici serate.

www.liberoquotidiano.it/news/spettacolo/11610971/Teatro–cartellone-Estate-2014-.html