20 lug. 2014 | Ancona Estate per i più piccoli con Marche Teatro e Teatro del Canguro

Marche Teatro – Teatro del Canguro propone per Ancona Estate un programma di spettacoli per i più piccoli. Lunedì 21 luglio, ore 18.30 presso la Pineta  Hotel Passetto di Ancona ci sarà B…AUU MIAOO SQUIT di e con Nicoletta Briganti e Natascia Zanni
, regia Lino Terra, produzione Marche Teatro / Teatro del Canguro, per bambini dai 3 anni. Lo spettacolo è liberamente ispirato ad alcuni racconti per l’infanzia di vari autori contemporanei.  Si compone di brevi storie di animali, bambini ed altri fantastici personaggi e dei loro incontri dagli esiti  non sempre prevedibili . Ci sono gufi che confessano di avere paura del buio, lupi mangiati da bambini, o scambiati per cani, donnine piccine picciò, giganti grandoni grandò.  A volte i vari protagonisti cambiano il loro aspetto ed il loro carattere e di conseguenza il loro rapporto con gli altri. A volte usano strani modi per conservare i loro ricordi e le loro storie. A volte nascondono piccoli segreti. Il racconto non è mai come ce lo saremmo aspettato e questo rende più divertente e curioso ciò che accade sulla scena. L’imprevedibilità delle storie  e la “stravaganza” dei personaggi  sembrano ripercorrere i meccanismi fantasiosi e a volte surreali che i bambini utilizzano quando inventano racconti o quando semplicemente s’immergono nei loro giochi. Il tono della narrazione è brioso  e spigliato con alcuni momenti di maggiore leggerezza e poesia. Ingresso libero.

Proseguono anche le repliche di UNA PICCOLA STORIA spettacolo per bambini a partire dai tre anni, 24-25-31 luglio / 1-2-7-8 agosto 2014, ore 18.30 ad Ancona al Teatro delle Muse, sala Melpomene. Una piccola storia è produzione di Marche Teatro/Teatro del Canguro ed è con Nicoletta Briganti, Natascia Zanni, Lorella Rinaldi
per la regia di Lino Terra. In realtà questa piccola storia si compone di varie piccole storie, collegate tra loro da un sottile, ma tenace filo conduttore. Tutte le storie sono infatti proposte come fossero sotto una lente d’ingrandimento e questa diversa prospettiva produce effetti insoliti. I piccoli spettatori si ritroveranno a strettissimo contatto con i personaggi, con le azioni e con i diversi racconti. Sarà come trovarsi all’interno delle storie narrate, ognuna delle quali è ambientata in uno spazio diverso: una storia di città, una storia di bosco, una di mare, ed una di casa, anzi di una stanza, come quella dei bambini, piena di giochi e sempre in disordine. Un altro comune denominatore è dato dal rapporto tra “grande” e “piccolo” presente in ciascuna storia, a voler ribadire le differenti proporzioni del mondo osservato con gli occhi del bambino e dell’adulto, nella difficile ricerca d’ un “orizzonte” comune. Come tutte le storie che si rispettano, piccole o grandi che siano, anche queste racconteranno quello che può accadere di bello o di meno bello ai diversi protagonisti, i loro incontri, le loro affascinanti avventure, le loro inevitabili disavventure. Poi alla fine accadrà sempre qualche cosa di nuovo e diverso che cambierà il corso del racconto e che farà venire voglia di altri racconti e altre storie. Posti limitati, prenotazione obbligatoria, ingresso posto unico €. 5,00 
Info e prenotazioni: 07182805 – 07152525.