29 ott. 2017 | Marche Teatro: l’attività produttiva e di programmazione nei teatri e negli spazi prove – Vivere Ancona

GRANDE ATTIVITÀ PER MARCHE TEATRO

27 ott. 2017 | Marche Teatro apre la Stagione di Danza con “Celebrating Kylián!”

AL VIA LA STAGIONE DI DANZA DI ANCONA

DOMENICA 29 OTTOBRE
CELEBRATING KILIAN!
UNA GIORNATA DEDICATA AL GRANDE MESTRO

DUE PROIEZIONI AL CIMEMUSE
ORE 18  “JIRÍ KYLIÁN, FORGOTTEN MEMORIES”
ORE 19.15 “SCALAMARE”, IN PRIMA NAZIONALE, GIRATO SULLA SCALINATA DEL PASSETTO,

TRE COREOGRAFIE IN SALA GRANDE
IN UNA SPECIALE SERATA CURATA DA ATERBALLETTO
ORE 20.45
RAIN DOGS  DI JHOAN INGER, WOLF DI HOFESH SHEHTER, 14’20” DI JIRI KILIAN

Al via domenica 29 ottobre la Stagione di Danza 17 18 di Ancona a cura di Marche Teatro.
Il cartellone propone da ottobre a marzo 6 serate per otto spettacoli, spaziando dalla danza contemporanea alla performance fino al balletto classico proponendo le migliori formazioni italiane da Collettivo Cinetico al Balletto di Toscana Junior, da Luca Silvestrini, e la sua Protein Company a Cristina Kristal Rizzo e aprendo con una serata speciale tutta dedicata al grande coreografo, nonché regista, Jiří Kylián a cavallo tra cinema e danza ospitando anche creazioni di coreografi internazionali come Hofesh Shechter e Johan Inger.
Si parte quindi il 29 ottobre al Teatro delle Muse con una serata speciale, Celebrating Kylìan!
Celebrating Kylián!, Marche Teatro si associa alle manifestazioni che in tutta Europa stanno celebrando il 70° compleanno di Jiří Kylián, Maestro indiscusso della danza.
Il 29 ottobre, giornata scelta per celebrare il grande artista ad Ancona, verranno proiettati al Cinemuse alle ore 18.00 il lungometraggio Jirí Kylián, Forgotten Memories, opera biografica su Kylián diretta da Don Kent e Christian Dumais-Lvowskie e alle 19.15 Scalamare, in prima nazionale, ultimo corto di Kylián girato proprio nel capoluogo di regione in uno dei luoghi più rappresentativi della città, la scalinata del Passetto. A seguire è previsto un incontro con il coreografo a seguire moderato e condotto dal critico di danza Rossella Battisti. L’appuntamento è in collaborazione con Cinematica festival.
La serata prosegue alle ore 20.45 in Sala Grande con una maratona di danza: il lavoro di Kylián, 14’20” insieme a Wolf di Hofesh ShechterRain Dogs di Johan Inger, in uno speciale appuntamento curato da Aterballetto. I tre spettacoli sono proposti ad Ancona in prima ed esclusiva regionale.
Rain Dogs è stato creato per il Basel Ballet nel 2011 e riallestito per l’Aterballetto con tutta la graffiante carica che contraddistingue la musica di Tom Waits e la coreografia di Inger.
14’20” Kilian, masetro della danza contemporanea, affronta il tema universale della fugacità del tempo e dei limiti imposti dalla nascita e dalla morte. Un lasso di tempo in cui l’uomo si dibatte tra amore e dolore, giovinezza e vecchiaia, speranze e illusioni, senza comprenderne il senso.
Wolf onesta e cruda, spiritosa e sofisticata è questa nuova creazione di Hofesh Shechter, coreografo israeliano trapiantato a Londra che muove da un lavoro precedente, e viene qui ricreata appositamente e ispirata dai danzatori di Aterballetto. Hofesh Shechter, universalmente riconosciuto come uno degli artisti più emozionanti del panorama contemporaneo, è già stato presente ad Ancona nel 2016 per la residenza creativa della sua produzione Gran Final, di cui Marche Teatro è tra gli entri sostenitori.
Le proiezioni sono gratuite con priorità per chi acquista il biglietto per la serata di danza. Lo spettacolo serale, inizio ore 20.45, biglietto €20 con ridotto €15.
Fino a domenica 29 ottobre è possibile abbonarsi Stagione di Danza – 5 spettacoli di danza in abbonamento a €40 (uno spettacolo in più rispetto alla scorsa Stagione) con la possibilità di sconto sul biglietto del balletto Coppélia (fuori abbonamento).
Sui biglietti riduzioni per i possessori di Marche Teatro Card, Opera Card ed età (under 30 e over 65).
Per gruppi, scuole e scuole di danza info 071 20784222.
Info e biglietteria Teatro delle Muse 071 52525 biglietteria@teatrodellemuse.org – biglietti on line www.geticket.it


La Stagione di Danza 2017 18 di Ancona prosegue poi il 24 novembre con, in prima nazionale, Border Tales, di Luca Silvestrini e la sua straordinaria compagnia Protein che guarda alla realtà britannica post-Brexit attraverso gli occhi di un cast internazionale e multiculturale che, con ironia e sguardo satirico, affronta il pensiero stereotipato, insito nella collettività, del migrante-outsider in contrapposizione al cittadino-bigotto.

Il 7 dicembre il cartellone prosegue al Teatro Sperimentale con Cristina Kristal Rizzo e il suo Prélude.

Un preludio è un’apertura verso qualcosa che deve ancora compiersi, nella terminologia musicale indica una composizione a sé stante che precede l’opera principale e viene elaborata su elementi improvvisativi, senza un vero inizio e una vera fine. Con Prélude, della coreografa Cristina Rizzo, ci si riappropria del tempo dell’inizio amplificando la possibilità e le potenzialità di un’azione emancipata dal proprio svolgersi. Lo spettacolo è co-prodotto da Marche Teatro/Inteatro Festival e presentato in prima regionale.

Durante le feste natalizie arriva la danza classica con Coppélia di Amedeo Amodio. Il balletto è in scena il 28 dicembre al Teatro delle Muse. Dopo il meraviglioso Schiaccianoci dello scorso anno Daniele Cipriani Entertainment nell’ambito del suo progetto pluriennale di ricostruzione e restauro dei grandi balletti del repertorio italiano, propone questa Coppélia con le scene di Luzzati e Antonucci. Uno spettacolo basato sulla storia archetipica della donna-bambola meccanica e del suo inventore-demiurgo, una grande creazione metateatrale che, partendo dal racconto di Hoffmann, si trasforma in una grande opera cinematografica. Lo spettacolo è fuori abbonamento. Lo spettacolo è in prima regionale.

Il 2018 si apre al Teatro delle Muse con il 28 gennaio con Bella Addormentata del Balletto di Toscana Junior. Attraverso una chiave di lettura calata nella realtà contemporanea, La Compagnia ci propone un’interpretazione originale di una delle più famose favole della letteratura mondiale. Lo spettacolo è una prima regionale.

Il cartellone di danza si chiude il 17 marzo al Teatro Sperimentale con Amleto di CollettivO CineticO. La performance è un meccanismo letale dove, tra ironia e tragedia, sfilano professionisti, dilettanti, malcapitati, straordinari danzatori, a contendersi il ruolo di protagonista dello spettacolo. Tra ironia e intrattenimento, saranno gli spettatori in sala ad eleggere il vincitore del titolo.

25 ott. 2017 | Tra cinema e danza, dal Passetto al Teatro delle Muse, Ancona ricorda la straordinaria, indimenticabile Virna Lisi – VivereAncona