IL LAGO DEI CIGNI

Balletto in due atti e quattro scene

3 gennaio 2016 ore 16.30 / Teatro delle Muse

RUSSIAN STATE BALLET

musica: P. I. Tchaikovsky
coreografia: L. Ivanov, M. Petipa, A. Gorsky – adattamento V. Gordeev
libretto: V. P. Begitschew, W. Geltzer
scene: I. Nezhny – Costumi: T. Tulubewa
corpo di ballo e solisti del Russian State Ballet

I TALENTI DEL RUSSIAN STATE BALLET SULLE NOTE INDIMENTICABILI DI TCHAIKOVSKY PER UN SOGNO SENZA TEMPO
Un principe, sei principesse, bellissimi cigni, incantesimi, inganni e promesse d’amore sono le corde in cui si intreccia una delle fiabe più toccanti tra i testi musicati da Tchaikovsky, Il lago dei cigni. Una storia dal fascino eterno, divenuta uno dei più famosi e acclamati balletti del XIX secolo, capace di incantare bambini e adulti con l’eleganza della musica e la perfezione delle impeccabili coreografie create da Ivanov, Petipa e Gorsky, qui interpretate dal Corpo di ballo e dai Solisti del Russian State Ballet, la prestigiosa compagnia di Vyacheslav Gordeev, ex primo ballerino del Bolshoi Ballet e Artista Onorato della Russia.

Costituito da un ensemble artistico di eccellenza e attivo da oltre tre decenni, il Russian State Ballet è considerato un’istituzione in tutto il mondo, costantemente ospite dei più prestigiosi palcoscenici internazionali. Negli anni, la compagnia ha rivelato i talenti di ballerini che hanno fatto la gloria del teatro russo, come M. Bogdanova, M. Ivanova, D. Protsenko, V. Akhundov, progressivamente sostituiti da una nuova generazione di promesse: N. Ashikhmina, E. Osokina, M. Fomin, V. Mineev. Il suo repertorio include sia i grandi capolavori del balletto classico sia le opere dei più noti coreografi contemporanei, a testimonianza dell’impegno costante nel conservare l’eredità coreografica russa ma, allo stesso tempo, nell’aprirsi con attenzione al contemporaneo.

prezzi biglietti

biglietti on-line geticket