date

14 – 15_12_2017 Milano
16_09_2017 Minde, Portugal
6_09_2017 Riga, Latvia
22 – 23_08_2017 Matadero, Madrid, Spain
13 – 20 – 27_07_2017 Museion, Bolzano Danza
25_06_2017 Venezia, La Biennale Danza labiennale.org
9 – 10_05_2017 Le Maillon, Strasburg, Germany
16 – 17 – 18_03_2017 Kampnagel, Hamburg, Germany
11 – 12_03_2017 [Hong Kong remix version] Hong Kong Arts Festival, Hong Kong
21 – 22 – 23_02_2017 Montreal, Quebec, CANADA
17 – 18_02_2017 Boston, USA
9 – 10 – 11_02_2017 Ottawa, CANADA
2 – 3 – 4_02_2017 Vancouver, British Coloumbia, CANADA

30 – 31_05_2016 Israel Festival, Jerusalem, Israel
2_04_2016 Le Centquatre, Paris, France
15_03_2016 Lorient, France
8_03_2016 Leuven, Stuck, Belgium
25 – 26_02_2016 Hong Kong Arts Festival, Hong Kong
6_02_2016 Saint-Quentin-en-Yvelines, France
23_01_2016 Salzburg, Festival Pneu, Austria
9 – 10_12_2015 Marseille, France
1 – 2 – 3_10_2015 New York, Cross the Line Festival, USA
11-12_09_2015  TBA Festival, PICA, Portland, United States
29_08_2015  Tanzhouse,  Düsseldorf, Germany

6_12_2014 Tremblay, France
4 – 5 – 6 – 7 – 8_11_2014 Paris, Le Monfort théâtre, France
16 – 17 – 18 – 19_05_2014 Brussels, Kunsten Festival Des Arts, La Raffinerie, Belgium
27_05_2014Geneve, Switzerland

note

Folk-s è un allestimento di ricerca a confine tra teatro, danza, musica e performance, che approfondisce teatralmente i fenomeni popolari di danza folk antica, sopravvissuti nella contemporaneità in quanto riti sociali di una collettività. Si parte dallo Schuhplattler: un ballo tipico bavarese e tirolese che consiste nel battere le mani sulle proprie gambe e calzature. In Folk-s questa danza è vista come regola, dittatura alla quale il corpo degli interpreti aderisce mosso da una volontà misteriosa, che li costringe a reiterare gli stessi movimenti all’infinito. Le Monde ha definito l’opera di Sciarroni “magnetica e anomala”, La Repubblica ha recensito Folk-s come “Una performance perfetta. Vero capolavoro”.

alessandro sciarroni

Alessandro Sciarroni è un artista italiano attivo nell’ambito delle performing arts con alle spalle diversi anni di formazione nel campo delle arti visive e della ricerca teatrale. I suoi lavori sono presentati in festival di danza e teatro contemporanei, musei e gallerie d’arte, così come in spazi non convenzionali rispetto ai tradizionali luoghi di fruizione e prevedono il coinvolgimento di professionisti provenienti da diverse discipline.
Le sue creazioni sono state presentate in 21 paesi europei, negli Stati Uniti, in Canada, in Brasile, in Uruguay, e negli Emirati Arabi Uniti.Negli anni ha partecipato a numerosi progetti europei e residenze di ricerca. Alessandro Sciarroni è sostenuto da APAP – Advancing Performing Arts Projects e i suoi spettacoli sono prodotti da Marche Teatro teatro di rilevante interesse culturale in collaborazione con coproduttori internazionali come il Comune di Bassano del Grappa/Centro per la Scena Contemporanea, la Biennale de la danse/Maison de la Danse de Lyon, il Mercat de les Flors -Graner/Barcelona, Centrale Fies e l’Associazione Corpoceleste_C.C.00# della quale è direttore artistico. è inoltre uno degli artisti del Progetto Matilde, piattaforma regionale per la nuova scena marchigiana. Nel 2015, Alessandro Sciarroni è stato nominato Coreografo Associato del Balletto di Roma.

estratti stampa

FOLK-S definito dalla critica

…Una performance perfetta. Vero capolavoro” RODOLFO DI GIAMMARCO, La Repubblica, gennaio 2013

…Una performance magnetica sul tempo presente.”  FRANCESCA PEDRONI, Il Manifesto, marzo 2013

“-…La forza di questo spettacolo che diventa ipnotico (…)” MASSIMO MARINO, Corriere della Sera, novembre 2012 “…

“Tempo e spazio aprono le maglie a una dimensione altra…Oltre ogni categoria.”  SERGIO LO GATTO, Teatro e Critica, ottobre 2012.

“…Folk-s è un’idea bizzarra che gioca con il ritmo della danza. Piacerà al pubblico? Sicuramente non la dimenticherà presto”. ASTRID ZNAMENSKY, Cobra.be

HANNO DETTO DI ALESSANDRO SCIARRONI:

“Alessandro Sciarroni è un coreografo con una carta d’identità di un teatrante, è un ricercatore della danza con l’animo di un artista visivo, è un studioso della solitudine che ama però uno scambio di emozioni tra performers e spettatori. …dal 2006 è un artista guidato da “intuizioni inaspettate”, ed è un talento creativo italiano… Schivo, enigmatico, ironico,… pragmatico, Sciarroni è uno che lotta contro la gravità, contro il tempo, e contro personaggi e narrazione…” RODOLFO DI GIAMMARCO, La Repubblica, settembre 2013

“…performer, coreografo, regista. Invitato nei principali festival europei, porta la danza in terreni inattesi. Interagisce con le chat su internet in Joseph; … scatena un gruppo di danzatori in una gara di resistenza sullo Shuhplatter, la danza tirolese, in Folk-s; chiama quattro esperti giocolieri a fare ballare le mazze in Untiltled…” SERGIO TROMBETTA, L’Espresso, dicembre 2013

“…e’ sempre un piacere poter incontrare Alessandro Sciarroni e il suo teatro, per il senso profondo che lo connota. Sono incontri che sottolineano come questo giovane sia ormai un artista internazionale: a raccontarlo sono le sue tournée. Ma soprattutto il suo porsi all’interno della scena più inquieta e prolifica del nostro continente. Merito anche di chi ha creduto in lui, a cominciare da Marche Teatro – Teatro Stabile Pubblico, che ha prodotto sei dei suoi spettacoli, tra cui ll’ultimo, Untitled. …Cittadino e artista del mondo, ha saputo imporre un codice riconoscibile, caratterizzato dalla serietà nelle intenzioni e nei risultati. …Non c’è teatro in Italia ma ormai anche all’estero, dove tra il pubblico non ci sia qualcuno che lo conosce, che desidera stringergli la mano …che ritiene che il Nostro sia un punto di riferimento nelle sue estetiche di spettatore….Sciarroni è inconsapevole protagonista dell’affermarsi dello “sciarronismo”. …” PIERFRANCESCO GIANNANGELI, QN Il Resto del Carlino-Il Giorno-La Nazione, gennaio 2014.

 “ …A volte succede così. Un giorno, nel 2007, l’artista e performer Alessandro Sciarroni invia cinque dvd del suo show “Your girls” a cinque festival di danza in Italia. Bingo! Quattro programmatori sono interessati e lo chiamano, ecco come il successo entra nella vita di un giovane uomo che si ritrova coreografo prima ancora di sapere che lo sia. Così Alessandro Sciarroni è partito come un razzo…felice di essere stato catapultato sul pianeta danza. …” ROSITA BOISSEAU. Le Figaro, settembre 2014

“Il prodigio, Alessandro Sciarroni capobanda iperattivo, rivelazione annunciata …” PHILIPPE NOISETTE, Supplements Les InRocks, ottobre 2014

Folk-s

ideazione, drammaturgia, regia Alessandro Sciarroni
con Marco D’Agostin, Pablo Esbert Lilienfeld, Francesca Foscarini, Matteo Ramponi, Alessandro Sciarroni, Francesco Vecchi

suono Pablo Esbert Lilienfeld
video ed immagini Matteo Maffesanti
disegno luci Rocco Giansante
costumi Ettore Lombardi
faith coaching Rosemary Butcher
consulenza drammaturgia, casting Antonio Rinaldi
consulenza coreografica Tearna Schiuichplattla

direttore di produzione Marta Morico
organizzazione Benedetta Morico
amministrazione Chiara Fava
cura del progetto, promozione Lisa Gilardino
comunicazione e ufficio stampa Beatrice Giongo

produzione MARCHE TEATRO
in collaborazione con Corpoceleste_C.C.00# e con Inteatro, Amat-Civitanova Danza per “Civitanova Casa della Danza”, Centrale Fies, ChoreoRoam Europe: Centro per la Scena Contemporanea – Comune di Bassano del Grappa, The Place/London, Dansateliers/Rotterdam, Dance Week Festival/Zagreb e Paso a 2/ Certamen Coreográfico de Madrid