THE THREAD

1-2 MARZO 2019, ORE 20.45 – TEATRO DELLE MUSE anteprima

regia e coreografia Russell Maliphant
musica Vangelis
disegno luci Michael Hulls
costumi Mary Katrantzou
danza tradizionale Eleni Spathia, Takis Karachalios
concept Georgia Iliopoulou

cast
Ilias Bageorgos, Dimitris Delis, Lina Demeli, Margarita Dimitriadi, Anastasis Karachanidis, Iro Konti, Mina Letsos Konstantinides, Dimitris Paganos, Georgios Papadopoulos, Maria Papakonstantinou, Themistoklis Pavlis, Myrto Schoinoplokaki, Io Spiliotopoulou, Daphne Stathatou, Alexandros Stavropoulos, Maria Tsingistra
Georgios Tsolis, Christos Xyrafakis

produzione Lavris, coproduzione Megaron Athens Concert Hall, Sadler’s Wells London
in collaborazione con MARCHE TEATRO

The Thread è il nuovo spettacolo di danza messo in scena dal pluripremiato coreografo britannico Russell Maliphant, considerato uno degli artisti più quotati e interessanti della sua generazione. La performance è accompagnata dall’esplosione elettronica delle musiche composte da Vangelis, artista greco di fama mondiale. La visione artistica è supportata e completata dell’innovativo disegno luci di Michael Hulls e dai visionari costumi di Mary Katrantzou, insieme a un cast di diciotto danzatori. L’opera si ispira al mito di Teseo e il Minotauro. The Thread (“Il Filo”) è la linea che corre attraverso il tempo e connette il presente al passato: dai Tempi Antichi all’Era Bizantina, dall’abissale oscurità del Medioevo ai Tempi Moderni e al futuro che deve ancora venire. Chiusi nella realtà delle nostre frenetiche vite, tutti i problemi ci sembrano insormontabili e diventano i nostri personali “Minotauri”. Ci dimentichiamo di respirare. Ma poi inciampiamo su un qualcosa che sembra non avere né capo né fine. Siamo costretti a fermarci, a respirare e improvvisamente tutto ci sembra più chiaro e il labirinto della nostra mente si dipana. Tutto sembra avere un senso: il Minotauro non esiste. Non è mai esistito. Ma “il Filo” (“the Thread”), la linea della vita, esiste. Tutto quello che dobbiamo fare è avere fiducia e lasciare che “il Filo” ci riporti alla luce.

“Il mondo della danza sarebbe molto più povero senza Russell Maliphant”. The Guardian

thethread.eu

Assistant Choreographers: Dana Fouras / Kelly Karachalia / Grace Jabbari
Associate Lighting Designer: Ryan Stafford 
Costume Production Executive: Avji Delega

Production: Lavris Productions, Athens
Production Managers: Giannis Karachisarides / Maria Panayides

Technical Manager: John Zarganis
Personal Assistant: Lydia Margari

Stage Manager: Ioannis Rados
Lighting Programmer: Michail Fyrogenis
Lighting Technician: Ioannis Tsoupas
Sound Technician: Skarlatos Vasilopoulos
Head of Wardrobe: Alexandra Giannakandropoulou

Photographer: Yannis Bournias

Musicians:
Alexandros Arkadopoulos, Andreas Arvanitis, Dimitris Bakos, Christos Batisis, Andreas Fasakis, Christos Gevgelis, Giorgos Gevgelis, Yannis Gevgelis, Michalis Kaliontzidis, Christos Navrotzidis, Pantelis Nikolaidis, Vangelis Papanastasiou, Yanni Servos

Polyphonic:
Panagiota Balinakou, Nikos Menoudakis, Roula-Grigoria Rifouna, Athina Sideri, Alejandros Tsimekos, Kotsou Vangelis