02 lug.2016 | Festival Inteatro 2016 THE ROOTS

2016_07_02_ festival inteatro 2016 THE ROOTS_informazione

02 lug. 2016|Inteatro Festival a Polverigi e Ancona: 10 giorni di performance tra danza e teatro con 11 prime nazionali per 16 compagnie provenienti da 9 Paesi,per un totale di 53 recite – Informazione.it

2016_07_02_ inteatro festival a polverigi e ancona dieci giorni di performance tra danza e teatro _informazione

1 lug. 2016 |4 giorno Inteatro festival – Sabato 2 luglio

4° giorno INTEATRO Festival

SABATO 2 LUGLIO

A POLVERIGI

RECKLESS SLEEPERS CON IL COLORATO HAPPY (parco di villa nappi ore 20) anteprima

EL CONDE DE TORREFIEL CON LA POSIBILITAD QUE DESEPARECE FRENTE EL PAESAJE

(teatro della luna ore 21) prima nazionale

CATERINA BASSO CON UN MINIMO DISTACCO (sala sommier ore 19.30 e 22.30) prima assoluta

SALVO LOMBARDO con CASUAL BYSTANDERS (teatro della luna) anteprima

E IL MAXI KARAOKE TUTORIAL DI GLEN ÇAÇI (parco villa nappi ore 23.30)

AD ANCONA

REPLICA

IL GIOCO DI SOCIETÁ

EUROPA A DOMICILIO

DEI RIMINI PROTOKOLL

NEGLI APPARTAMENTI PRIVATI

(ore 18)

E PROSEGUONO LE REPLICHE

DI STANZA #4 DELLE STANZE SEGRETE DI S. (mole vanvitelliana ore 19)

Quarto giorno per INTEATRO Festival che fino al 9 luglio vedrà in scena tra Polverigi e Ancona 11 prime nazionali per 16 compagnie provenienti da 9 Paesi, per un totale di 53 recite in cui sono coinvolti quasi 60 artisti.

 

Ad Ancona ore 18 in un appartamento privato 15 spettatori intorno ad un tavolo parteciperanno al gioco di società Europa a domicilio, della Compagnia berlinese Rimini Protokoll. Per lo spettacolo la prenotazione è obbligatoria e le repliche proseguono fino al 10 luglio.

Alla Mole Vanvitelliana/Sala Viani alle ore 19Stanza#4 delle Stanze Segrete di S. (tutti i giorni alle ore 19 fino al 21 luglio).

 

Dalle ore 19.30 a Polverigi sono cinque gli appuntamenti tra danza e perfomance.

Appuntamento di punta è con la giovane compagnia catalana El Conde de Torrefiel, sarà in prima nazionale il 2 luglio ore 21.00 al Teatro della Luna di Polverigi, con la loro ultima creazione, La posibilitad que desaparece frente al paisaje, dieci paesaggi esteticamente perfetti che conducono lo spettatore nei territori più oscuri dell’animo umano mescolando teatro, coreografia, letteratura e arti plastiche. Lo spettacolo contiene scene di nudo.

 

Il programma del 2 luglio:

 

Arriva per la prima volta in Italia con repliche fino al 10 luglio HOME VISIT EUROPE (EUROPA A DOMICILIO), il progetto della compagnia Rimini Protokoll. Sabato 2 luglio alle ore 18.00, presso un appartamento privato di Anconain prima nazionale 15 spettatori saranno coinvolti inEuropa a domicilio (Home Visit Europe) del gruppo di culto berlinese Rimini Protokoll. Rimini Protokoll oppone all’astrazione del concetto di Europa la concretezza della relazione che si può instaurare tra sconosciuti invitati a condividere lo spazio ristretto e personale di un appartamento. Dodici persone alla volta diventano parte attiva di uno spettacolo da camera che intreccia storie personali ai meccanismi politici europei. Ogni spettacolo ha un luogo in un’abitazione diversa e viaggia attraverso centinaia di appartamenti per tutta Europa, creando una rete che invece di crescere da un centro si muove da porta a porta per tutto il continente. Rimini Protokoll è un collettivo di tre registi tedeschi il cui teatro è basato su una radicale mescolanza di frammenti di realtà con elementi di finzione. I loro attori sono sempre figure prese dalla vita, protagonisti di vicende particolari esposte al pubblico nella loro nuda verità, senza artifici o mediazioni metaforiche mettendo in scena un’ipotesi assai attuale di teatro politico. Ideazione / Testo / Regia: Helgard Haug, Stefan Kaegi, Daniel Wetzel || Drammaturgia: Katja Hagedorn || Interaction Design: Mirko Dietrich, Hans Leser, Grit Schuster || Assistente Interaction Design: Philipp Arnold || Scenografia: Lena Mody, Belle Santos || Assistente Scenografia: Ran Chai Bar-zvi || Produzione: Juliane Männel || Direzione Tecnica: Sven Nichterlein || Web Design: Tawan Arun + Ralph Gowers (Programming) || Redazione Web: Cornelius Puschke

 

Alle ore 19.30, presso Villa Nappi -Sala Sommier di Polverigi, va in scena Un minimo Distacco in prima assoluta di Caterina Basso. Uno spettacolo che ci permette di guardarsi interiormente, perché capita di essere in due luoghi nello stesso momento, di essere allo stesso tempo presenti e assenti, dentro e fuori. Caterina Basso è danzatrice e coreografa. Collabora, tra gli altri, con Motus, Laura Moro, Silvia Traversi, Roberto Castello, Ambra Senatore. La performance replica alle ore 22.15.

 

Alle ore 20.00, presso il parco Villa Nappi di Polverigi, va in scena Happy di Reckless Sleepers, uno spettacolo di azione liberatoria che oppone il colore grigiore, all’oppressione, al buio del nostro tempo, un’esplosione di luce che rischiara gli angoli più scuri del nostro quotidiano.Reckless Sleepers crea pièce originali che fondono danza, teatro, musica e arti visive, pensati per spazi teatrali ma anche per spazi non convenzionali. I loro progetti mirano a divertire ma anche a sfidare il pubblico, considerato parte attiva dello spettacolo e, spesso, coinvolto in situazioni stranianti, scomode, che invitano alla riflessione. Il pubblico di Inteatro le ricorda per la performance di gran successo (che sta ora girando tutto il mondo) A string section e il progetto co-prodotto con Marche Teatro The last supper in cartellone a Inteatro 2014.

 

Alle 21.00, presso il Teatro della Luna di Polverigi, va in scena La posibilidad que desaparece frente al paisaje di El Conde de Torrefiel, unaprima nazionale da leggere e da osservare. Pensato come un libro aperto, vi si descrive un mondo pieno di atmosfere, pensieri e memorie. El Conde de Torrefiel è una compagnia catalana formatasi nel 2009 il cui lavoro ricerca un’estetica visiva e testuale che mescola teatro, coreografia, letteratura e arti plastiche. Gli spettacoli de El Conde si basano su un’analisi sincronica dell’attualità oscillando tra la relazione tra l’intimo e la politica o le nuove forme di totalitarismo, l’alienazione intellettuale e le nozioni di responsabilità e di libertà individuale.

 

Alle 22.45, presso il Teatro della Luna di Polverigi, va in scena in anteprima Salvo Lombardo con Casual Bystanders, un progetto pensato come indagine sui concetti di percezione del reale partendo dall’osservazione e dall’acquisizione di dati fisici e storici di una collettività. Salvo Lombardo è performer, attore e regista. Approfondisce da sempre le discipline e i linguaggi tra danza e teatro. Negli anni studia e lavora a contatto con numerosi artisti del panorama italiano e internazionale tra i quali i registi Vincenzo Pirrotta, Spiro Scimone, Claudia Castellucci, Chiara Guidi, e coreografi come Donatella Capraro, Emma Scialfa, Cosmin Manolescu, Gille Coullet, Nair Karunakaran Kalamandalam.

 

Alle ore 23.30 al parco di villa Nappi chiude la serata Tutorial di Glen Çaçi, un karaoke danzante aperto alla partecipazione del pubblico. Glen Çaçi è danzatore, coreografo, performer, musicista. Ha studiato con numerosi maestri, tra i quali: Masaki Iwana, Jonathan Burrows, Geraldine Pilgrim, Gustavo Frigerio, Michele Di Stefano e ha collaborato come interprete con Motus, Jerôme Bel, The Tony Clifton Circus, Gary Stevens, Ambra Senatore. Marche Teatro ha prodotto i suoi lavori: Hospice (Inteatro) e KK I’m a Kommunist kid.

 

INTEATRO Festival 2016 è curato da MARCHE TEATRO Teatro di Rilevante interesse Culturale con il sostegno di Comune di Ancona, Comune di Polverigi, Ministero per i Beni e le attività Culturali e il Turismo, Regione Marche, Camera di Commercio di Ancona, Angelini, La Mole, Svim, Distretto Culturale Evoluto Marche, Radio Arancia.

 

Info 071 52525 (Biglietteria Ancona, Teatro delle Muse) / 071 9090007 (Biglietteria Polverigi, Villa Nappi)

per tutti gli spettacoli è consigliata la prenotazione – biglietteria@teatrodellemuse.org e info@marcheteatro.it

 

vendita on-line www.geticket.it

biglietti da € 2 a € 20

riduzioni per MarcheCard, OperaCard e età (under 30/ over 65)

riduzioni per carnet giornalieri (minimo due spettacoli)

 

www.inteatro.it  www.marcheteatro.it

 

Programma 2 luglio

 

Ancona

ore 18:00 – Appartamento privato – Rimini Protokoll “Europa a domicilio” PRIMA NAZIONALE

ore 19:00 – Mole Vanvitelliana/sala viani – Le Stanze Segrete di S. “Stanza #4”

 

 

Polverigi

ore 19:30 – Vailla Nappi/Sala Sommier – Caterina Basso “Un minimo distacco” PRIMA ASSOLUTA

ore 20.00 –Villa Nappi/Parco – Reckless Sleepers “Happy” ANTEPRIMA

ore 21.00 – Teatro della Luna – El Conde de Torrefiel “La posibilidad que desaparece frente al paisaje” PRIMA NAZIONALE

ore 22:15 – Villa Nappi/Sala Sommier – Caterina Basso “Un minimo distacco” ANTEPRIMA

ore 22:45 – Teatro della Luna – Salvo Lombardo “Casual Bystanders” ANTEPRIMA

ore 23:30 –Villa Nappi/Parco – Glen Çaçi  “Tutorial”

 

 

Tra gli appuntamenti di punta di questa 38° edizione proposti in prima nazionale nei prossimi giorni: la giovane compagnia catalana El Conde de Torrefiel, sarà in prima nazionale il 2 luglio al Teatro della Luna di Polverigi, con l’ultimo spettacolo, La posibilitad que desaparece frente al paisaje, dieci paesaggi esteticamente perfetti che conducono lo spettatore nei territori più oscuri dell’animo umano mescolando teatro, coreografia, letteratura e arti plastiche; Verein zur Aufhebung des Notwendigen_A Cento guerre dalla pace nel mondo di Christophe Meierhans, sempre in prima nazionale, che va in scena a Polverigi il 3 luglio al Teatro della Luna, è una cena-spettacolo partecipativa per cento spettatori che coinvolge il pubblico in una riflessione attiva sui concetti di democrazia e di responsabilità individuale.

Il Festival inoltre produce con la compagnia messicana Lagartijas Tiradas al Sol, Tijuana (la democrazia in Messico 1965-2015) che propone una nuova forma di teatro/giornalismo militante e che sarà in prima nazionale a Inteatro (dal 5 al 9 luglio alla sala Melpomene del Tetro delle Muse) e con il gruppo berlinese Rimini Protokoll la versione italiana, in prima nazionale, di Home Visit Europe (Europa a domicilio) fino al 10 luglio che si svolgerà in appartamenti privati; una riflessione collettiva sull’idea di Europa. Rimini Protokoll contrasta il concetto piuttosto astratto di Europa attraverso l’individualità di un appartamento; quindici persone alla volta diventano parte attiva di uno spettacolo da camera che intreccia storie personali ai meccanismi politici europei. Un’occasione unica per sentirsi parte di un progetto globale che coinvolge centinaia di persone in tutta Europa. “Home Visit Europe“ è una sorta di gioco/spettacolo che affronta l’idea di Europa dalla prospettiva dei singoli cittadini e nella dimensione protetta di un appartamento privato. Il coreografo di origine algerina Kader Attou e 11 danzatori uomini della compagnia Accrorap, in prima nazionale, ridisegnano la storia dell’hip hop tra virtuosismo e poetica dei corpi in The Roots (8 luglio al Teatro delle Muse di Ancona). Una nutrita sezione di Inteatro Festival 2016 è dedicata alla danza italiana con le ultime creazioni di giovani, ma già affermati coreografi, come: Caterina Basso, in prima assoluta, con Un minimo distacco (2 luglio sala Sommier di Villa Nappi Polverigi), l’anteprima diSalvo Lombardo con Causal Bystanders (2 luglio Teatro della Luna Polverigi).

 

biglietteria

programma del festival

presentazione del direttore Velia Papa