13 feb. 2020 | Straordinario Carlo Cecchi artefice magico nel condensare in due brevi atti unici tutto il teatro di Eduardo De Filippo