6 ott. 2015 | The Train, a grande richiesta aggiunte 18 repliche

Fino al 25 ottobre
ad Ancona al Salone delle Feste del Teatro delle Muse
si parte
con The Train

A grande richiesta si aggiungono 18 repliche

Una prima assoluta, in esclusiva nazionale
Lo spettacolo è in lingua italiana

Un’esperienza sensoriale unica per 12 spettatori alla volta
Una platea in movimento
per un viaggio multimediale immersivo

prenotazione obbligatoria

Visto il successo ottenuto dallo spettacolo, andato esaurito, nelle prime 35 repliche previste, in un batter d’occhio; Marche Teatro aggiunge 18 repliche per THE TRAIN.

Salire su The Train è un’esperienza sensoriale unica che il pubblico può vivere fino al 25 ottobre ad Ancona al salone delle feste del Teatro delle Muse partecipando allo spettacolo. Dodici spettatori alla volta saliranno sul vagone di un treno in movimento creato da Marche Teatro con la Compagnia inglese imitating the dog e viaggeranno per 30’ minuti nella straordinaria dimensione di The Train.

Lo spettacolo è una prima mondiale e in esclusiva nazionale per più repliche al giorno e apre il cartellone di SCENA CONTEMPORANEA 2015/16 di Marche Teatro.

Prodotto da imitating the dog e MARCHE TEATRO in collaborazione con Lancaster Arts at Lancaster University, The Castle-Wellingborough e The Old Market-Brighton e con il contributo di Arts Council England, The Train è una co-produzione internazionale che ha visto al lavoro i due staff di Marche Teatro e della compagnia inglese.

Lo spettacolo è in lingua italiana per le repliche ad Ancona e avrà una versione in inglese per la Gran Bretagna. Gli interpreti per la versione italiana sono Laura Graziosi e Dario Iubatti; in scena anche Natascia Zanni. Il curioso allestimento scritto e diretto da Andrew Quick e Pete Brooks, vanta proiezioni e video design di Simon Wainwright, scenografia e  costumi di Laura Hopkins, il disegno luci di Andrew Crofts e il sound design di Rory Howson.

Imitating the dog è una delle Compagnie più innovative, interessanti e acclamate del panorama teatrale inglese.

The Train è un viaggio fisico all’interno di una platea mobile, ma anche un viaggio mentale dentro un territorio incerto e straniero che è la mente della protagonista, una donna a cui viene chiesto di investigare su un gruppo di bambini scomparsi. Liberamente ispirato alle forme letterarie di Jorge Luis Borges, Joseph Conrad e ai primi film di Lars Von Trier, The Train è, da una parte, un’esperienza di teatro immersivo e sensoriale e dall’altra, un percorso filosofico e favolistico. Il pubblico segue il viaggio della protagonista dentro sè stessa alla scoperta del suo “cuore di tenebra”, mentre scorrono immagini seduttive e affascinanti che fondono graphic novel fantascientifiche e psicoanalitici panorami sognanti alla David Lynch.

È obbligatoria la prenotazione. Gli orari dello spettacolo dal 6 ottobre ore 21.00 e alle 22.15, 7 ottobre ore 19.00, 8 ottobre ore 19 e ore 20 e alle 21.30, 9 ottobre ore 19, 10 ottobre ore 19.30, ore 21 e ore 22, 11 ottobre ore 21 e ore 22.15, 13 ottobre ore 20 e ore 21 e alle ore 22.30,

14 e 15 ottobre ore 19, 20.15 e 21.30, 16 e 17 ottobre ore 21 e ore 22, 18 ottobre ore 20 e ore 21 e 22.30, 20 ottobre ore 21 e 22.15, 21 ottobre ore 19.00, 22 ottobre ore 19.00 e ore 21.00 e 20.15, 23 ottobre ore 19.00, 24 ottobre ore 19.30, ore 21.00 e ore 22.00, 25 ottobre ore 20.00 e ore 21.00.

I prezzi sono (posto unico non numerato): intero €12 / ridotto ètà: under 30 over 65, MarcheTeatrocard, Operacard €10. Biglietteria Teatro delle Muse 071 52525 biglietteria@teatrodellemuse.org. Per i gruppi 071 20784222 info@marcheteatro.it