9 dic. 2019 | Coppélia in diretta da Londra al cinemuse

CINEOPERA
Proiezioni di opere e balletti in diretta dai teatri più prestigiosi del mondo

AL CINEMUSE
(RIDOTTO DEL TEATRO DELLE MUSE)
MARTEDì 10 DICEMBRE ALLE ORE 20.15
IN DIRETTA DALLA ROYAL OPERA HOUSE DI LONDRA
IL BALLETTO
COPPELIA

La programmazione di cinema curata da Marche Teatro strizza l’occhio alla lirica con una serie di proiezioni di opere e balletti provenienti dai teatri più prestigiosi di tutto il mondo.
La rassegna è a cura di Marche Teatro in collaborazione con Fondazione Teatro delle Muse, Associazione Palchettisti.

Cineopera, la rassegna così denominata, prosegue fino ad aprile 2020.

Martedì 10 dicembre alle ore 20.15 è la volta del balletto “Coppélia” in diretta dalla Royal Opera House, con la coreografia di Ninette de Valois.

Coppélia balletto in tre atti, produzione e coreografia Ninette de Valois, da Iev iIanov ed Enrico Cecchetti, musica Léo Delibes, canovaccio Charles Nuitter e Arthur Saint-Léon, da der sandmann di E.T.A. Hoffmann, scene e costumi Osbert Lancaster, luci John B. Read, dirige Barry Wordsworth Orchestra of The Royal Opera House, primo violino Sergey Levitin, regia video Ross Macgibbon.
Il dottor Coppélius ha costruito una bambola meccanica, Coppélia, talmente realistica che chiunque la veda sul suo balcone la scambia per una bella ragazza. Swanilda si arrabbia quando scopre che il fidanzato Franz cerca di corteggiare Coppélia. Il borgomastro annuncia che ci sarà una festa e tutte le coppie di fidanzati riceveranno una dote dal duca. Coppélius esce per una passeggiata serale, viene infastidito da alcuni giovani e perde le chiavi di casa. Swanilda e le sue amiche trovano le chiavi ed entrano in casa di Coppélius. Vendendo la porta aperta, Coppélius entra furtivamente in casa sua per sorprendere gli intrusi. Franz torna per incontrare la ragazza del balcone.
Nel secondo atto Swanilda si avvicina a Coppélia e scopre con sorpresa che è soltanto una bambola. Coppélius arriva e scaccia le amiche di Swanilda, mentre lei si nasconde e prende il posto di Coppélia. Franz appare alla finestra e Coppélius lo lascia entrare; poi lo prende per l’orecchio, lo droga e cerca di infondere in Coppélia la forza vitale di Franz. Swanilda finge di essere la bambola che prende vita; Coppélius ne è incantato e le insegna una danza spagnola e una danza scozzese. Franz riprende i sensi e Coppélius si rende conto di essere stato raggirato.
La sera seguente il duca dona oro alle coppie fidanzate. Coppélius si lamenta perché le sue bambole sono state dsistrutte. Il duca lo placa con un sacco d’oro. I contadini eseguono la Danza delle ore. Franz e Swanilda si riconciliano e tutti celebrano il loro matrimonio.

Nel cast: Swanilda Marianela Nuñez, Franz Vadim Muntagirov, Dottor Coppélius Gary Avis, Borgomastro Christopher Saunders, Oste Erico Montes, Amiche di Swanilda Mica Bradbury, Isabella Gasparini, Hannah Grennell, Meaghan Grace Hinkis, Romany Pajdak, Leticia Stock, Contadinella Mayara Magri, Duca Lukas Bjørneboe Brændsrød, Aurora Claire Calvert, Preghiera Annette Buvoli, Artisti Del Royal Ballet.

Si torna all’opera il 22 gennaio alle ore 20.00 con “Aida”, direttore Gustavo Gimeno, regia Thomas Guthrie
in diretta dal Gran Teatre del Liceu di Barcellona.

Segue il 19 febbraio “Macbeth” alle ore 20.30 in diretta dalla Staatsoper di Belino; l’opera su musica di Giuseppe Verdi vanta la direzione di Daniel Barenboim e la regia di Harry Kupfer.

Il 17 marzo alle ore 19.15 è la volta di “Manon” in diretta dall’Opéra National de Paris, L’OPERA DI massenet è diretta da Dan Ettinger con la regia di Vincent Huguet.

La rassegna si chiude mercoledì 1 aprile alle ore 20.15 con il balletto “Il lago dei cigni” in diretta dalla Royal Opera House su coreografia di Liam Scarlett, dall’originale di Marius Petipa e Lev Ivanov, direttore Koen Kessels.

I biglietti per il Cinemuse sono in vendita da un’ora prima dell’inizio delle proiezioni al Musebar.
Prezzo biglietto opere e balletti in diretta €12 e ridotto €10 / per le altre biglietto intero €10 ridotto €8.
I ridotti sono per possessori di MARCHE TEATRO Card Oro, MTCard raggiungimento punti, Opera Card e Età under 30 e over 65.