22 apr. 2020 | Consulti poetici, grande successo

STRAORDINARIO SUCCESSO DEI CONSULTI POETICI TELEFONICI PERSONALIZZATI
IL PROGETTO PROSEGUE FINO AL 4 MAGGIO
PRENOTAZIONI ANCHE DA FRANCIA, IRLANDA E PORTOGALLO

Proseguono con successo i Consulti Poetici telefonici di MARCHE TEATRO. In veste di Medici-Poeti gli attori di MT offrono, a chiunque lo richieda, un Consulto Poetico, al telefono, somministrando ricette a base di testi di grandi autori.

L’iniziativa ha visto l’adesione, solo nei primi tre giorni, di quasi 200 utenti con prenotazioni anche da Francia, Irlanda e Portogallo oltre che da tutta Italia. Numerosi sono i messaggi di apprezzamento  ricevuti dagli utenti, invitati anche a segnalare le proprie ricette di automedicazione poetica.

Tra i commenti del pubblico:
“…. quando si dice che la clinica è un’arte…grazie ancora”;
“Questa è l’iniziativa più necessaria di questo periodo, fa bene al cuore…”
Ho trovato la vostra iniziativa davvero stupenda ed ho pensato di partecipare “regalando” un consulto poetico ad una mia amica” 
” Geniale!
”   complimenti per la bellissima iniziativa!! “
“Iniziativa pensata e intelligente”
” un momento diverso dalla solita routine che ha alleggerito quest’aria pesante che si respira ultimamente”
” Le parole sono potenti, … la miglior cura per l’Anima…..” .

Consulti poetici è un’iniziativa che vuole portare l’essenza del teatro agli spettatori, in un rapporto privilegiato, uno a uno. – ha dichiarato il direttore di Marche Teatro Velia Papa – Del teatro e della sua componente essenziale, l’attore, abbiamo isolato i due elementi portanti: la parola e la voce. Niente riproduzione digitale, niente video, dove i volti e i corpi perdono la loro consistenza fisica nell’immagine appiattita dello schermo. Ci siamo, invece, affidati al telefono. Uno strumento arcaico paragonato alle odierne tecnologie digitali. La poesia ha un grande potere evocativo e come il teatro può scatenare la nostra immaginazione che può avere una reale funzione terapeutica,  continua Velia Papa. Certo la dimensione “curativa” è solo una chiave di lettura del progetto. Perché, è evidente già nel titolo, che non ci vogliamo prendere troppo sul serio. I nostri Medici-Poeti, del resto, sono dichiaratamente attori e i Consulti sono una forma di teatro situazionista.

Gli attori portano la parola  di grandi della letteratura e della poesia stabilendo un contatto personale con l’utente che richiede il Consulto. Su misura per ogni persona, in base al suo stato d’animo,  il Medico-Poeta troverà la giusta parola poetica scegliendo il «rimedio» tra un centinaio di testi diversi tra cui opere di: Anna Andreevna Achmatova, Charles Baudelaire, Jacques Brel, Italo Calvino, Dino Campana, Guido Ceronetti, Emily Dickinson, Nazim Hikmet, Guido Gozzano, Giacomo Leopardi, Alda Merini, Eugenio Montale, Elsa Morante, Cesare Pavese, Fernando Pessoa, Antonio Tabucchi e tanti altri tra cui anche un racconto breve inedito di Marco Baliani.

I Consulti Poetici, è un  progetto, nato dall’idea dello scrittore/attore francese, Fabrice Melquiot, I Consulti sono già stati sperimentati, con grandissimo successo, al Théâtre de la Ville di Parigi, dove sono, tuttora, in corso.

Per usufruire di questo originale  pronto intervento poetico basta prenotare il consulto telefonico compilando il formulario pubblicato sul sito di Marche Teatro www.marcheteatro.it.

Il servizio è attivo tutti i giorni dalle ore 11 alle ore 18.

Una mail di risposta  confermerà ora e data della telefonata poetica richiesta. Dieci minuti di leggerezza, di piacere dell’ascolto, di potere della parola poetica. Un modo, in questo tempo sospeso, di sentirsi ancora in scena a contatto con il pubblico. https://www.marcheteatro.it/consulti-poetici/