UNA PICCOLA STORIA

spettacolo rinviato a data da destinarsi

UNA PICCOLA STORIA
con Lino Terra, Nicoletta Briganti e Natascia Zanni
regia di Lino Terra
teatro d’attore e di figura
per bambini dai  3 anni
Marche Teatro – Teatro del Canguro

In realtà questa piccola storia si compone di varie piccole storie, collegate tra loro da un sottile, ma tenace filo conduttore. Tutte le storie sono infatti proposte come fossero sotto una lente d’ingrandimento e questa diversa prospettiva produce effetti insoliti. I piccoli spettatori si ritroveranno a strettissimo contatto con i personaggi, con le azioni e con i diversi racconti. Sarà come trovarsi all’interno delle storie narrate, ognuna delle quali è ambientata in uno spazio diverso: una storia di città, una storia di bosco, una di mare, ed una di casa, anzi di una stanza, come quella dei bambini, piena di giochi e sempre in disordine. Un altro comune denominatore è dato dal rapporto tra “grande” e “piccolo” presente in ciascuna storia, a voler ribadire le differenti proporzioni del mondo osservato con gli occhi del bambino e dell’adulto, nella difficile ricerca d’ un “orizzonte” comune. Come tutte le storie che si rispettano, piccole o grandi che siano, anche queste racconteranno quello che può accadere di bello o di meno bello ai diversi protagonisti, i loro incontri, le loro affascinanti avventure, le loro inevitabili disavventure. Poi alla fine accadrà sempre qualche cosa di nuovo e diverso che cambierà il corso del racconto e che farà venire voglia di altri racconti e altre storie.

Biglietto INGRESSO UNICO € 4
Prenotazione obbligatoria allo 07182805

Storie LA STORIA DI MIMMO E PICCOLO

SABATO 5, 12 DICEMBRE ore 18.00
DOMENICA 6 , 13  dicembre ore 17.00_Teatrino del Piano

STORIE
LA STORIA DI MIMMO E PICCOLO
con Lino Terra e Nicoletta Briganti
regia di Lino Terra
teatro d’attore e di figura
per bambini dai  3 anni
Marche Teatro – Teatro del Canguro

Piccolo è un burattino molto…piccolo. La sua piccola storia è racchiusa all’interno di uno spazio che lo vede nascere e vivere e scoprire tutto quanto c’è da scoprire. Come in un quaderno dove i bambini disegnano le loro storie ed i loro personaggi, il mondo di Piccolo è tutto da inventare e da riempire, da colorare e da completare. La sua vita è un foglio di carta bianca e pulita dove tutto può accadere; è sufficiente disegnarvi il mare perché su quel mare Piccolo possa navigare e poi naufragare ed infine salvarsi su di una piccola isola che lo accoglierà bagnato ed impaurito. Con Piccolo gioca un “grande”: Mimmo.
Mimmo è un grande un po’ buono e un po’ cattivo, un po’ simpatico e un po’ no; un grande che non si aspettava un compagno così…piccolo e che qualche volta non sa resistere alla tentazione di dimostrarsi più forte e più importante dell’altro. Tra i due si sviluppa così un rapporto continuo, ora pacifico e sereno, ora costruito su piccole ripicche e dispetti, a volte anche di rabbia, ma che si concluderà alla fine con una inevitabile collaborazione fra i due unici protagonisti e antagonisti della storia. Scenicamente lo spettacolo è costituito da uno spazio-teatrino dove Piccolo vive la sua storia e dove Mimmo gli disegna o gli porge semplici ed usuali oggetti che ambientano o modificano le sue vicende. I due comunicano tra loro e con il pubblico con tanti gesti, smorfie, qualche suono e parole.

Biglietto INGRESSO UNICO € 4
Prenotazione obbligatoria allo 07182805

QUESTA VOLTA L’EROE SARAI TU!

Percorso per bambini “coraggiosi” alla ricerca del tempo perduto

13/17 – 20/24 – 27/31 LUGLIO 2020, dalle ore 18.00 – Parco dell’ex CRASS

MARCHE TEATRO/TEATRO DEL CANGURO
percorso all’aperto nel parco ex-Crass (dai 3 anni)

Ingressi scaglionati ogni 10 minuti a partire dalle ore 18 (durata del percorso 30’)

con Nicoletta Briganti, Natascia Zanni, Lino Terra
regia Lino Terra

Come in tutte le fiabe anche in questa storia c’è qualcuno “cattivo” che con i suoi poteri magici aveva sottratto qualcosa di bello a grandi e piccoli. In questo caso il nostro “cattivo” aveva rubato a tutti tante ore e tanti giorni duranti i quali si sarebbero potute fare tante cose belle. E così i bambini non potevano più giocare con i loro amici e non potevano correre nei parchi e fare tutto quello che di solito facevano per stare insieme e divertirsi. C’era bisogno di qualcuno coraggioso che ritrovasse il tempo perduto affrontando il maligno ladro. Attraverso un percorso di tre tappe e l’incontro con altrettanti personaggi il bambino riceverà tutte le informazioni necessarie per neutralizzare il maleficio e restituire infine a tutti il tempo perduto, diventando proprio lui l’eroe della storia.

Ogni bambino affronterà il percorso accompagnato da un adulto.

Parco ex- Crass   lunedì 13 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   martedì 14 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   mercoledì 15 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   giovedì 16 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   venerdì 17 luglio 2020 dalle ore 18

Parco ex- Crass   lunedì 20 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   martedì 21 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   mercoledì 22 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   giovedì 23 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   venerdì 24 luglio 2020 dalle ore 18

Parco ex- Crass   lunedì 27 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   martedì 28 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   mercoledì 29 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   giovedì 30 luglio 2020 dalle ore 18
Parco ex- Crass   venerdì 31 luglio 2020 dalle ore 18

INFO E BIGLIETTI:
€ 4 posto unico – obbligatoria la prenotazione allo 07182805
Vendita biglietti presso l’ingresso del Parco ex- Crass, da un’ora prima della rappresentazione
www.teatrodelcanguro.it

storie STORIE DEL BOSCO

SABATO 5, 12
DOMENICA 6, 13 SETTEMBRE
ore 18.30_Teatrino del Piano

MARCHE TEATRO/TEATRO DEL CANGURO
teatro d’attore e figura (dai 3 anni)

con Nicoletta Briganti e Natascia Zanni, Lino Terra
regia Lino Terra

Lo spettacolo è liberamente ispirato ad alcuni racconti per l’infanzia di vari autori contemporanei. Si compone di brevi storie di animali, bambini ed altri fantastici personaggi e dei loro incontri dagli esiti non sempre prevedibili. Ci sono gufi che confessano di avere paura del buio, lupi mangiati da bambini, donnine piccine picciò, giganti grandoni grandò. A volte i vari protagonisti cambiano il loro aspetto ed il loro carattere e di conseguenza il loro rapporto con gli altri. A volte usano strani modi per conservare i loro ricordi e le loro storie. A volte nascondono piccoli segreti. Il racconto non è mai come ce lo saremmo aspettato…

Teatrino del Piano   sabato 5 settembre 2020 ore 18.30
Teatrino del Piano   domenica 6 settembre 2020 ore 18.30

Teatrino del Piano   sabato 12 settembre 2020 ore 18.30
Teatrino del Piano   domenica 13 settembre 2020 ore 18.30

INFO E BIGLIETTI:
€ 4 posto unico – obbligatoria la prenotazione allo 07182805
Vendita biglietti presso il Teatrino del Piano, da un’ora prima della rappresentazione
www.teatrodelcanguro.it

C’ERANO UNA VOLTA…

SABATO 19, 26
DOMENICA 20, 27 SETTEMBRE
ore 18.30_Teatrino del Piano

MARCHE TEATRO/TEATRO DEL CANGURO
teatro d’attore e oggetti (dai 4 anni)

con Nicoletta Briganti, Lino Terra, Natascia Zanni
musiche Anna Vitali
regia Lino Terra

Si racconta che:
C’erano una volta due bambini …
Un maschio e una femmina, forse fratelli? Forse amici? Forse non è molto importante saperlo
… quello che conta è che questi due bambini passavano molto del loro tempo insieme.
Tutto quello che può accadere ad un bambino era vissuto insieme dai due: I giochi, il divertimento, qualche tristezza, l’incontro con gli altri, ecc. La cosa che più li rendeva complici era però la voglia di scoprire il mondo intorno, conoscere altri luoghi e persone, essere per un po’ di tempo padroni del loro tempo …

Teatrino del Piano   sabato 19 settembre 2020 ore 18.30
Teatrino del Piano   domenica 20 settembre 2020 ore 18.30
Teatrino del Piano   sabato 26 settembre 2020 ore 18.30
Teatrino del Piano   domenica 27 settembre 2020 ore 18.30

INFO E BIGLIETTI:
€ 4 posto unico – obbligatoria la prenotazione allo 07182805
Vendita biglietti presso il Teatrino del Piano, da un’ora prima della rappresentazione
www.teatrodelcanguro.it

STORIE – MARTINO IL ROMPISCATOLE

SABATO 12, 19, 26 OTTOBRE – 2,9 NOVEMBRE ore 18.00
DOMENICA 13, 20, 27 OTTOBRE – 3, 10 NOVEMBRE ore 17.00_Teatrino del Piano

STORIE
MARTINO, IL ROMPISCATOLE (NOVITÀ)
con Lino Terra, Nicoletta Briganti e Natascia Zanni
regia di Lino Terra
teatro d’attore e di figura
per bambini dai  3 anni
Marche Teatro – Teatro del Canguro

Martino aveva da sempre un’idea che mai lo abbandonava. Più che di un’idea si poteva quasi parlare di un’ossessione, d’un pensiero fisso che lo accompagnava in ogni ora del giorno e della notte. Fin da piccolo gli era sempre sembrato di vivere in un mondo che non gli piaceva; insomma pensava che quanto vedeva al di fuori della sua finestra e della porta di casa fosse spesso brutto e ingiusto. Dunque da sempre si era dato un compito, una specie di missione: “io dovrò lasciare questo mondo più bello di come l’ho trovato”. Quand’era piccolo questo suo imperativo si traduceva in piccoli gesti e in semplici comportamenti, ma crescendo tutto era diventato molto più complicato e faticoso. Martino veniva percepito come uno strano personaggio dalle idee strampalate ed anche come un fastidioso rompiscatole. Questa era l’idea che gli altri si erano sempre fatta di lui e che l’avrebbe accompagnato per tutta la sua vita.  Poi un bel giorno Il destino lo aveva messo di fronte ad un episodio che lo aveva obbligato ad una coraggiosa scelta. E il rompiscatole Martino aveva dimostrato a tutti di essere anche molto coraggioso.

A PICCOLI PASSI: “EHI, CI SONO ANCH’IO!”

SABATO 16, 23, 30 NOVEMBRE ore 18.00
DOMENICA 17, 24 NOVEMBRE – 1 DICEMBRE ore 17.00_Teatrino del Piano

A PICCOLI PASSI
“EHI, CI SONO ANCH’IO!”
con Lino Terra, Nicoletta Briganti e Natascia Zanni
regia di Lino Terra
teatro d’attore e di figura
per bambini dai  3 anni
Marche Teatro – Teatro del Canguro

C’è sempre una prima volta per tutto! Il primo passo è sempre il più importante perché è da quello che tutto inizia, ed è come se chi lo compie mandasse al mondo un segnale importante: “Ci sono anch’io, sono arrivato!” Poi da quel primo passo se ne devono fare molti altri, non tutti facili, ma crescere significa anche superare ostacoli e paure. Lo spettacolo racconta i primi passi di alcuni differenti personaggi: quello di una bambina che riesce finalmente a lasciarsi e camminare, quell’altro di un piccolo pesce che, lasciato per curiosità il suo banco, deve ora riconquistare il suo posto che aveva abbandonato, e altri ancora, tutti desiderosi di affermare nel mondo la propria presenza.

UNA PICCOLA STORIA

SABATO 7, 14, 21 DICEMBRE ore 18.00
DOMENICA 8, 22 DICEMBRE ore 17.00_Teatrino del Piano

UNA PICCOLA STORIA
con Lino Terra, Nicoletta Briganti e Natascia Zanni
regia di Lino Terra
teatro d’attore e di figura
per bambini dai  3 anni
Marche Teatro – Teatro del Canguro

In realtà questa piccola storia si compone di varie piccole storie, collegate tra loro da un sottile, ma tenace filo conduttore. Tutte le storie sono infatti proposte come fossero sotto una lente d’ingrandimento e questa diversa prospettiva produce effetti insoliti. I piccoli spettatori si ritroveranno a strettissimo contatto con i personaggi, con le azioni e con i diversi racconti. Sarà come trovarsi all’interno delle storie narrate, ognuna delle quali è ambientata in uno spazio diverso: una storia di città, una storia di bosco, una di mare, ed una di casa, anzi di una stanza, come quella dei bambini, piena di giochi e sempre in disordine. Un altro comune denominatore è dato dal rapporto tra “grande” e “piccolo” presente in ciascuna storia, a voler ribadire le differenti proporzioni del mondo osservato con gli occhi del bambino e dell’adulto, nella difficile ricerca d’ un “orizzonte” comune. Come tutte le storie che si rispettano, piccole o grandi che siano, anche queste racconteranno quello che può accadere di bello o di meno bello ai diversi protagonisti, i loro incontri, le loro affascinanti avventure, le loro inevitabili disavventure. Poi alla fine accadrà sempre qualche cosa di nuovo e diverso che cambierà il corso del racconto e che farà venire voglia di altri racconti e altre storie.

LE AVVENTURE DI PULCINO

DOMENICA 15 DICEMBRE ore 17.00_Teatro Sperimentale

LE AVVENTURE DI PULCINO
con Lucia Palozzi
regia di Francesco Mattioni
musiche originali Simone Guerro e Nicola Paccagnani
scene e costumi Marina Montelli
teatro d’attore e di figura
per bambini dai  3 anni
ATGTP

Tutto inizia in una bottega dove vive Gelsomina, un po’ barbona e un po’ bambina, che di mestiere fa l’aggiusta cose. Tutti i giorni, alla stessa ora del mattino, in compagnia della sua fidata radio, apre la sua bottega. Un bel giorno arriva una vecchia valigia con dentro un pulcino di stoffa che, appena riparato, inizia a vivere una nuova vita. Qui iniziano le avventure di Pulcino in cerca di una mamma, perché si sa che la prima cosa che cerca un cucciolo è la mamma! Ad aiutarlo in questa ricerca, insieme a Gelsomina, da un’astronave fatta di un’accozzaglia di oggetti da cucina arriva anche 3×2 uno strampalato anatroccolo proveniente dallo spazio che si metterà a capo della spedizione “Cerca una mamma per Pulcino”. Un viaggio che li porterà in una città puzzolente fatta di cartoni, poi in un bosco di ombrelli e ventagli ed infine in un enorme mare blu. Tra scoperte, avventure ed incontri con improbabili mamme, seguiremo la storia di Pulcino, fino all’epilogo finale dove, sotto un cielo stellato, finalmente troverà affetto e serenità tra le braccia di Gelsomina.

RACCONTO ALLA ROVESCIA

DOMENICA 5 GENNAIO ore 17.00_Teatrino del Piano

RACCONTO ALLA ROVESCIA
di e con Claudio Milani
scenografie  Elisabetta Viganò, Armando Milani
musiche Debora Chiantella, Emanuele Lo Porto, Andrea Bernasconi
progettazione elettronica Marco Trapanese
luci Fulvio Melli
fotografie Paolo Luppino
poesia Paolo Ceccato
realizzazione teli Monica Molteni
teatro d’attore
per bambini dai  3 anni
Claudio Milani

Perché fai un conto alla rovescia?
Lo faccio per fare un tuffo nel mare, per partire in una gara di corsa, per spegnere le candeline sulla torta, per aprire i regali a Natale, per stappare lo spumante a fine anno, perché ho finito di aspettare.
Il conto alla rovescia è la fine di un’attesa. L’attesa è tutta la vita che c’è tra un conto alla rovescia e l’altro.
La vita può essere svelata come un succedersi di attese, ovvero di tanti conti alla rovescia.
E per rappresentarla in scena si crea una storia che diventa un racconto alla rovescia.
Un percorso di ricerca sulla fiaba, con nuovi linguaggi narrativi e scenici adatti e necessari, per parole e contenuti, a un pubblico di piccoli spettatori.