VENERDÍ 25 MAGGIO AL CINEMUSE PRENDE IL VIA “CAFFÈ SCIENZA”

A CURA DI MARCHE TEATRO E UNIVERSITÁ POLITECNICA DELLE MARCHE

PRIMO APPUNTAMENTO
CON IL NEUROBIOLOGO STEFANO MANCUSO
CHE RACCONTA
LA VITA SEGRETA DELLE PIANTE
SEGUE LA PROIEZIONE DEL FILM
L’INVASIONE DEGLI ULTRACORPI

Venerdì 25 maggio alle ore 19 si terrà al Cinemuse (Ridotto del Teatro delle Muse) l’appuntamento fuori cartellone di Your Future Festival “La vita segreta delle Piante” a cui farà seguito alle ore 21.00 la proiezione del film “L’invasione degli ultracorpi” di  Don Siegel.

La serata è a cura dell’Università Politecnica delle Marche in collaborazione con Marche Teatro e apre un ciclo di incontri e appuntamenti denominati Caffè Scienza che proseguiranno a partire dall’autunno 2018.

Il Rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi ha dichiarato – Questa iniziativa è pensata per avvicinare la scienza alle persone, per parlare di scienza in modo semplice e diretto, per mostrare l’utilità della scienza, il dovere di investire nella scienza e più in generale nella conoscenza. La nostra università, con ben 8 dipartimenti di eccellenza, continua a credere in questo e ad investire nella ricerca. Per mostrare alla società il valore delle nostre scelte, proponiamo un festival dedicato al futuro, una notte bianca dedicata alla ricerca ed ora, con Marche Teatro, un Caffè della Scienza, per raccontare, ai tanti che ci seguono, la bellezza dello studio e della ricerca e quindi la bellezza della Scienza.

CAFFE’ SCIENZA rappresenta per noi una nuova, preziosa occasione di collaborazione con l’Università Politecnica – ha sottolineato il direttore di Marche Teatro Velia Papa SCIENZA e CULTURA, infatti,  non possono che essere le due facce di una stessa medaglia e coniugare  divulgazione scientifica, cultura cinematografica e produzione artistica può essere una modalità per  creare nuove occasioni di dibattito, di incontro e di partecipazione di cittadini e studenti. Un rapporto prezioso, quello con l’Università che apre nuove possibilità di scambio e conoscenza, aperte a  tutta la città.

Caffè Scienza prende il via venerdì 25 maggio alle ore 19 con l’incontro dal titolo “La vita segreta delle piante” a cura del neurobiologo Stefano Mancuso che ci accompagnerà

alla scoperta di un mondo segreto, popolato da piante in grado di rispondere agli stimoli dell’ambiente e di comunicare fra loro. L’appuntamento fuori cartellone di YFF nasce in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università Politecnica delle Marche e con l’Associazione dei Georgofili.

Stefano Mancuso, scienziato di fama internazionale, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale dell’Università degli Studi di Firenze, presso la quale è Professore. Nel 2002 gli è stato assegnato l’European Award for Research and Innovation, che segue altri riconoscimenti scientifici ricevuti negli anni. È autore di numerose pubblicazioni fra cui Biodiversi, Uomini che amano le piante. Storie di scienziati del mondo vegetale, Plantrevolution, Verde brillante, scritto a quattro mani insieme ad Alessandra Viola. L’incipit che apre il libro è la domanda a cui gli scienziati tentano di rispondere: le piante sono intelligenti?

A seguire alle ore 21 verrà proiettato al Cinemuse il film “L’invasione degli Ultracorpi” di Don Siegel con Kevin McCarthy e Dana Wynter. L’invasione degli ultracorpi (Invasion of the Body Snatchers) è un film del 1956, il cui soggetto è tratto dall’omonimo romanzo di fantascienza di Jack Finney del 1955. Film girato a basso costo e in bianco e nero, è in seguito divenuto un film culto  ed è ricordato come uno dei più celebri film di fantascienza degli anni cinquanta e citato come uno dei capolavori del cinema fantascientifico.

L’incontro alle ore 19 è ad ingresso libero, la proiezione ore 21 biglietto unico non numerato €5,00.

I biglietti sono prenotabili presso la biglietteria delle Muse o la sera stessa da un’ora prima presso il musebar, dove sarà possibile anche degustare l’apericine dalle ore 18.

Il musebar è uno spazio curato da Marche Teatro in collaborazione con Tipicità.

ANCONA FOTO FESTIVAL

“Genti/Gente”

Seconda edizione di Ancona Foto Festival
Polveriera  «Castelfidardo»  –  Parco Del Cardeto – Ancona
19 Maggio / 17 Giugno 2018

Anconafotofestival è alla sua seconda edizione. L’Associazione fotografica IL MASCHERONE l’ha ideata e la organizza. Il Comune di Ancona, attraverso l’assessorato alla Cultura, contribuisce economicamente alla sua realizzazione.

La prima edizione, per la sessione primaverile di maggio 2017, ha avuto come tema “CONFINI” e come autori tre grossi nomi del fotogiornalismo: Dario MITIDIERI che ha esposto la serie “LA SEDIA VUOTA”, Valerio BISPURI con “MIRADA INTERIOR” una rassegna dei suoi reportage più noti e Pietro MASTURZO, foto dell’anno WPF 2010, con LA TERRA PROMESSA DEI GOLDBURT.

Valerio BISPURI è tornato anche per la sessione autunnale 2017 con PACO – LA DROGA DEI POVERI, esposta nelle sale della Mole Vanvitelliana.

Anche nel 2018 ci saranno due appuntamenti, a maggio (19.5/17.6) e a ottobre (19-30/10). Il tema di quest’anno è “GENTI/GENTE”. E anche in questa occasione concentreremo la nostra attenzione su autori che mettono al centro del loro lavoro la persona umana. L’ospite principale della sessione estiva sarà Monika BULAJ. Esporremo la sua serie “NUR -APPUNTI AFGHANI”. Monika BULAJ sarà presente ad Ancona nei giorni 1,2,3 giugno per un Workshop e per il suo spettacolo “Dove gli dei si parlano” che verrà fatto la sera del 1° giugno nella sala del Ridotto del teatro delle MUSE.

A fianco della fotografa polacca presenteremo un autore emergente Simone FRANCESCANGELI che esporrà un suo interessante lavoro sui minatori della Bolivia dal titolo “BOLIVIA……4090.E LA POLVERE”.

Presenteremo un altro fotografo, e un suo importante lavoro sull’Africa, Matteo GUZZINI.

Ospiti graditissimi, amici del festival, Valerio BISPURI, Pietro MASTURZO, Marco BOTTELLI e Livio SENIGALLIESI. I primi due troneranno per presentare in due serate, nel bellissimo auditorium della Polveriera CASTELFIDARDO nel Parco Cittadino del Cardeto di ANCONA, i loro lavori più recenti. Valerio Bispuri terrà un workshop nei gg 25/26/27 maggio

La sessione autunnale presenterà il lavoro di un fotografo marchigiano Claudio COLOTTI “ MAI + – Il sisma del centro Italia – Volti e macerie”. Un reportage nelle aree del terremoto nel periodo immediatamente seguente la scossa sismica del 30 ottobre 2016.

Come detto oltre al fondamentale contributo del Comune di Ancona, al supporto storico dell’API, Azienda sensibile alla fotografia e alla collaborazione con la Leica-Akademie per la lettura Portfolio quest’anno all’attività di Anconafotofestival si aggiungono altri tre partners: l’Assemblea Legislativa delle Marche, Marcheteatro e il gruppo Go World tra i più importanti tour operator italiani, player importantissimo per la produzione di documentari per RAI e SKY. Il sostegno economico e di contenuti del gruppo Go World inizia adesso ma si arricchirà di progetti ambiziosi nell’autunno prossimo e nel 2019 con il coinvolgimento di fotografi di National Geographic e di altri che lavorano per le agenzie tra le più famose al mondo

programma completo del festival

Orphans a Teatri in prova

XIV Premio Europa Realtà Teatrali ad Alessandro Sciarroni

Alessandro Sciarroni, artista visivo e performer, con la sua ricerca teatrale oltrepassa le tradizionali definizioni di genere, l’artista proporrà la sua creazione Untitled_I will be there when you die e una dimostrazioni di lavoro: Cowboys.

Nella settimana dal 12 al 17 dicembre si terrà a roma il Premio Internazionale che dopo molti anni torna in Italia I momenti dedicati all’artista Alessandro Sciarroni saranno:

13 dicembre 15:30
Palazzo Venezia – Sala Regia
XIV Premio Europa Realtà Teatrali
Incontro su Alessandro Sciarroni
a cura di Rodolfo Di Giammarco
Conversazione con Alessandro Sciarroni
Dimostrazioni di lavoro: Cowboys

14 dicembre 22:00
XIV Premio Europa Realtà Teatrali
Teatro Argentina
Untitled
Regia di Alessandro Sciarroni

17 dicembre 21:00
Teatro Argentina
Cerimonia di Consegna dei premi

XIV Premio Europa per il Teatro – Comunicato Stampa
XVI Premio Europa per il Teatro – Programma

CONVEGNO “OBIETTIVO INTERNAZIONALE: EUROPA CHIAMA ITALIA”

C.Re.S.Co.: nuove cariche sociali e direzioni di lavoro
del Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea
emersi dall’ultima Assemblea Nazionale svoltasi ad Ancona

Si è tenuta mercoledì 15 e giovedì 16 novembre, presso il ridotto del Teatro delle Muse di Ancona,  l’Assemblea Nazionale di C.Re.S.Co., Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea.

A sette anni dalla sua fondazione a Bassano del Grappa, nel settembre 2010, il Coordinamento ha rinnovato la sua struttura, confermando, fra gli 11 i membri che rappresenteranno il Coordinamento nazionale, Carlotta Garlanda, Francesca D’Ippolito, Elena Lamberti, Elina Pellegrini, Luca Ricci, Salvatore Zinna, Tiziana Irti, a cui si aggiungono Cristini Carlini, Stefania Marrone e Hilenia De Falco.

Confermata anche la presidente Laura Valli, attrice e cofondatrice della compagnia Qui e Ora Residenza Teatrale che opera sul territorio della provincia di Bergamo, già Presidente di Associazione Etre, la rete delle Residenze Teatrali Lombarde, dal 2010 al 2015.

Si configura così il  gruppo di lavoro che rimarrà in carica per 2 anni.

L’Assemblea dei promotori, che hanno raggiunto la quota di 95 tra associazioni, teatri, residenze, festival, compagnie, reti e singoli, è stata l’occasione sia per valutare l’operato di C.Re.S.Co. nell’ultimo anno di attività  sia per redigere il piano di lavoro  annuale.

Nell’anno a venire  C.Re.S.Co lavorerà sul lancio del nuovo progetto Living, centrato sull’internalizzazione degli artisti italiani, elaborerà proposte sia sui regolamenti della Legge per lo Spettacolo recentemente promulgata sia su quelli legati all’insegnamento del teatro nelle scuole, e si attiverà per studiare e diffondere la conoscenza dei fondi strutturali. Punto nevralgico del nuovo piano di lavoro il lancio di un nuovo progetto poetico di approfondimento sui linguaggi del contemporaneo che si chiamerà “Lo stato dell’arte”.

Tutti i documenti sono scaricabili dal sito www.progettocresco.it

AL TEATRO DELLE MUSE CINEMUSE ARRICCHISCE LA PROGRAMMAZIONE

MARTEDI 24 OTTOBRE
IN DIRETTA DAL GRAN TEATRE DEL LICEU DI BARCELLONA
L’OPERA
UN BALLO IN MASCHERA
DI GIUSEPPE VERDI

Il Teatro delle Muse di Ancona si arricchisce di una nuova attrezzatura di proiezione digitale installata presso il Ridotto
Grazie alla nuova dotazione tecnica la sala, per l’occasione ribattezzata CINEMUSE, potrà avviare una serie di nuove iniziative di fruizione di opere cinematografiche ed audiovisive che completeranno ed accresceranno la proposta artistica e culturale del Teatro contribuendo ad aprire lo spazio in modo sempre più continuativo.

Il 24 ottobre partirà la settimana di inaugurazione di CINEMUSE dedicata al rapporto tra cinema e spettacolo dal vivo. 

Primo appuntamento in programma, in collaborazione con l’Associazione Palchettisti di Ancona sarà, infatti, martedì 24 ottobre alle ore 19.45, la diretta dell’opera Un Ballo in Maschera  di Giuseppe Verdi dal GRAN TEATRE del LICEU di Barcellona, direttore Renato Palumbo, regia di Vincent Boussard, costumi Christian Lacroix.
Invidia e cospirazione, amore e gelosia, vendetta e alla fine perdono, sono tutti presenti in questo capolavoro verdiano così ricco di passione. Due ore e 55 minuti circa (inclusi intervalli) diretti da Renato Palumbo un vero esperto di Verdi, nel cast il grande tenore polacco Piotr Beczała (Riccardo), ritorna al Liceu in uno dei suoi ruoli più acclamati, accompagnato dal soprano Ekaterina Metlova (Amelia).
Le scelte registiche di Vincent Boussard e la scenografia di Vincent Lemaire rafforzano l’atmosfera cupa e misteriosa dell’opera. I costumi sontuosi sono del fashion designer Christian Lacroix, le luci di Guido Levi.
A completare il cast troviamo Marco Caria nel ruolo di Renato, Dolora Zajick nel ruolo di Ulrica, Elena Sancho Pereg (Oscar) mentre SilvanoSamuel e Tom saranno interpretati rispettivamente da Damian del Castillo, Roman Ialcic e Antonio di Matteo. A dirigere il Coro il maestro Conxita García mentre per il Coro bambini il direttore Josep Vila I Jover.
Del Gran Teatre del Liceu sono l’Orchestra Sinfonica e il Coro.
Uno spettacolo che assume una valenza particolare considerato il delicato momento politico che vive, in questo momento, la capitale catalana.
Essendo una diretta si prega la massima puntualità.
I biglietti sono prenotabili in biglietteria martedì mattina dalle 9.30 alle 13.30 e acquistabili direttamente da un’ora prima, al musebar.
Biglietto per l’opera in diretta €10 – €8 ridotto età, MarcheTeatroCard e OperaCard.

Musebar, all’ingresso del Massimo dorico, è un nuovo spazio a cura di Marche Teatro e Tipicità per valorizzare il connubio tra creatività e gusto rigorosamente Made in Marche; dove eccellenze artistiche ed enogastronomiche si incontrano.Un ringraziamento va anche Gagliardini per la collaborazione. Il progetto dello spazio è dello Studio Brunetti Filipponi e Associati.

Il programma al Cinemuse prosegue sabato 28 ottobre con l’omaggio che l’Amministrazione Comunale vuole rivolgere a VIRNA LISI, indimenticabile attrice anconetana, a cui verrà intitolato il Belvedere del Passetto. A  partire dalle ore 17.00 sarà proiettata la retrospettiva di tre film celebri: Come uccidere vostra moglie regia di Richard Quine (ore 17.00), Tenderly regia di Franco Brusati (ore 20.30) in prima assoluta del film restaurato, grazie alla collaborazione della Cineteca Nazionale – Centro Sperimentale di Cinematografia e Al di là del bene e del male regia di Liliana Cavani (ore 22.30).

La scalinata del Passetto sarà protagonista anche  del cortometraggio “Scalamare” girato lo scorso anno dal coreografo Jiří Kylián. La proiezione, in prima nazionale è programmata domenica 29 ottobre alle ore 19.15; nella stessa giornata verrà proiettato alle ore 18.00 il documentario “Jiří Kylián, Forgotten Memories” di Don Kent e Christian Dumais-Lvowski. Alle proiezioni seguirà anche un incontro con l’artista moderato dal critico di danza Rossella Battisti. L’appuntamento è in collaborazione con il Festival Cinematica. Ingresso libero con prenotazione.

La giornata del 29 ottobre segna con questi appuntamenti anche l’apertura della Stagione di Danza 2017; alle ore 20.45 sul palco del Teatro delle Muse il pubblico potrà assistere a tre coreografie rispettivamente di Kylián, 14’20” , Wolf di Hofesh Shechter e Rain Dogs di Johan Inger, in uno speciale appuntamento curato da Aterballetto. La serata è in prima ed in esclusiva regionale. Biglietto per la serata €20 – ridotto €15 (età, MarcheTeatroCard e OperaCard).

La programmazione cinematografica integra efficacemente la programmazione di spettacolo nelle altre sale del Teatro delle Muse.

Nelle parole del Direttore Velia Papa “Pensiamo che il cinema, all’interno di un grande centro di produzione artistica come le Muse, possa svolgere una funzione di ampliamento degli orizzonti culturali  stimolando la curiosità del pubblico, approfittando della grande capacità del cinema di aprire squarci su altre culture, su altri mondi sociali diversi dal nostro ma indissolubilmente legati alla nostra realtà quotidiana”. 

La programmazione futura si articolerà, principalmente, attraverso rassegne tematiche. L’intento è quello di presentare un cinema capace di coniugare intrattenimento e  riflessione, un cinema per cinefili ma anche per consumatori occasionali che amano prodotti di qualità appassionanti e curiosi.

CASTING E PRE-SELEZIONE INTERPRETI PER “AUGUSTO”

nuovo spettacolo di ALESSANDRO SCIARRONI

una produzione Marche Teatro/teatro di rilevante Interesse culturale – CORPOCELESTE_C.C.00#, Biennale de la Danse de Lyon, Festival GREC Barcelona, Théâtre de Liège, Teatro Municipal do Porto, Centrale Fies, partner coproduttivi in fase di definizione.

Alessandro Sciarroni è artista associato del CENTQUATRE-Paris ed è sostenuto da APAP – Advancing Performing Arts Projects.

Si ricercano da n. 9 a massimo n. 15 interpreti rispondenti ai requisiti di seguito elencati.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al giorno :

8 ottobre 2017 per le pre-selezioni in Italia
19 novembre 2017 per le pre-selezioni in Francia

DESCRIZIONE
Nel giugno 2017 Alessandro Sciarroni viene invitato dal Centre National de la Danse di Pantin a tenere un workshop di due settimane all’interno del progetto “Camping”. Il laboratorio nasce in collaborazione con l’Ircam di Parigi, l’Istituto di ricerca e coordinamento acustico/musicale. L’artista per l’occasione decide di lavorare alla creazione di uno spazio acustico connotato da una costante vibrazione sonora. Gli esercizi musicali e vocali, nati dalla collaborazione con i musicisti/studenti dell’Ircam, sono volti alla ricerca di un’atmosfera densa di riverberi, ipnotica, in grado di risuonare nel corpo del performer e nel pubblico. A partire da questi materiali, Sciarroni intende produrre una nuova creazione incentrata sull’uso della voce e sulla trasformazione di quest’elemento sonoro in corpo scenico, alla ricerca di una dimensione temporale dilatata.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Per la produzione di AUGUSTO si ricercano interpreti, che presentino le seguenti caratteristiche:
– Esperienza nella pratica delle arti sceniche
– Solida preparazione fisica ed esperienza nell’uso della voce
– Attitudine al coordinamento corporeo, al senso del ritmo, al ballo e al canto
– Capacità d’improvvisazione, creazione, composizione, visione d’insieme
– Desiderio di esplorare nuove poetiche ed estetiche
– Spirito di osservazione, capacità mnemoniche
– Attitudine all’ascolto, al confronto, alla disponibilità
– Abitudine al lavoro di gruppo e alla gestione dello stress
– Disponibilità a viaggiare e ad adeguarsi a differenti habitat e condizioni di lavoro (sia in teatri che in spazi all’aperto)
– Piena disponibilità ed affidabilità durante i periodi di casting, prove e recite del lavoro
– Invio delle candidature come indicato in “modalità di presentazione delle domande e termini di scadenza”
– Possesso di regolare permesso di soggiorno nel paese di residenza e di un documento di identità/passaporto valido per l’espatrio

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E TERMINI DI SCADENZA
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al giorno :

8 ottobre 2017 per le pre-selezioni in Italia
19 novembre 2017 per le pre-selezioni in Francia

Per candidarsi alle pre-selezioni gli interessati dovranno inviare all’indirizzo damien@alessandrosciarroni.it:
. nome, data di nascita, cittadinanza, indirizzo, telefono, codice fiscale (se residente in Italia)
. una lettera di motivazione
. curriculum vitae
. fotografie (primo piano e figura intera)
. copia di un documento di identità
. link e password di un video della durata massima di 4’ caricata sul web (vimeo, youtube…) contenente: autopresentazione, breve introduzione biografica, eventuale motivazione nel voler partecipare al progetto, esecuzione di un ballo e di un canto a scelta da parte del candidato
. scelta del percorso A o B per le pre-selezioni

NB: Le domande non saranno trattate prima del 25 settembre 2017.

CASTING
Le selezioni al casting si svolgeranno secondo un doppio percorso:

PERCORSO A) PRE-SELEZIONI IN ITALIA
PERCORSO B) PRE-SELEZIONI IN FRANCIA

I candidati, a seconda della maggiore facilità nel raggiungere una delle sedi proposte, dovranno indicare la propria preferenza di percorso al momento della presentazione della propria candidatura. Ai fini della scelta finale degli interpreti, entrambi i percorsi hanno la stessa valenza.

I candidati selezionati al termine del PERCORSO A e al termine del PERCORSO B saranno invitati a partecipare alla SELEZIONE FINALE.

PERCORSO A) PRE-SELEZIONI IN ITALIA
Le selezioni si terranno dal 23 al 26 ottobre 2017 presso Villa Nappi a Polverigi (AN), nell’orario compreso tra le 10:00 e le 18:00. Ciascun candidato dovrà garantire la propria disponibilità per un’intera giornata di audizione da concordare nell’arco del periodo indicato.

I costi di viaggio e permanenza sono a totale carico dei candidati.

I risultati saranno comunicati entro la fine dell’anno corrente.

PERCORSO B) PRE-SELEZIONI IN FRANCIA
Le selezioni si terranno dall’18 al 22 dicembre 2017 a Parigi (luogo in via di definizione), nell’orario compreso tra le 10:00 e le 18:00. Ciascun candidato dovrà garantire la propria disponibilità per un’intera giornata di audizione da concordare nell’arco del periodo indicato.

I costi di viaggio e di permanenza sono a totale carico dei candidati.

I risultati saranno comunicati entro la fine dell’anno corrente.

SELEZIONI FINALI
Dal 15 al 19 gennaio 2018, presso Villa Nappi a Polverigi (AN), i n.25 candidati selezionati al termine delle fasi di provini dei percorsi A e B, saranno invitati a partecipare all’ultima selezione per la quale è richiesta disponibilità per l’intero periodo.

Per tale periodo, ai candidati ammessi saranno rimborsate, con modalità da concordare con la produzione, le spese di viaggio, vitto e alloggio e sarà corrisposto un compenso.

I risultati finali saranno comunicati entro il 26 gennaio 2018.

Per tutte le fasi di casting sopra descritte i candidati saranno selezionati da Alessandro Sciarroni e dal suo staff a suo insindacabile giudizio, in base alla documentazione fornita, all’audizione e agli esiti di laboratorio/selezione.

PROVE
Le prove dello spettacolo si terranno secondo il seguente calendario (soggetto a variazioni):

05-16.03.2018 – luogo in via di definizione
16-29.04.2018 – luogo in via di definizione
04-24.06.2018 – luogo in via di definizione
27.08-16.09.2018 – luogo in via di definizione

Nell’arco di tale periodo saranno garantiti agli interpreti, previo accordi con gli organizzatori sulle modalità: rimborso spese di viaggio, rimborso spese vitto e alloggio. Il compenso sarà concordato con la produzione.

RECITE
Le recite dello spettacolo si prevedono in Italia e all’estero a partire da settembre 2018. Per le recite agli interpreti saranno garantiti dalla produzione: rimborso viaggi, compenso, vitto e alloggio con modalità da concordare con la produzione.