AL VIA IL 14 DICEMBRE LA STAGIONE TEATRALE 16 17 DI MAIOLATI SPONTINI CON “AMLETO” DI WILLIAM SHAKESPEARE CON DANIELE PECCI E MADDALENA CRIPPA

AUMENTO DI ABBONATI SIA A MAIOLATI CHE A JESI
Le campagne abbonamenti proseguono fino all’inizio di ciascun cartellone
Molte le promozioni tra carnet misti e regalo di Natale

Apre la Stagione di Prosa 16 17 del Teatro Gaspare Spontini di Maiolati Spontini mercoledì 14 dicembre 2016 alle ore 21 lo spettacolo AMLETO di William Shakespeare, con Daniele Pecci, Maddalena Crippa e altri 12 attori in scena, per la regia dello stesso Daniele Pecci.

L’Amleto di Shakespeare è il testo teatrale più importante dell’era moderna. Shakespeare è riuscito a raccontare le infinite contraddizioni dell’essere umano di fronte all’impegno che questo deve assumersi per poter anche semplicemente stare al mondo; affrontare il futuro, il destino, l’amore, le ingiustizie, le controversie, il dolore, la perdita.

Prosegue…Le Stagioni di Prosa del Teatro G. Spontini di Maiolati Spontini e del Teatro G.B. Pergolesi di Jesi sono promosse dalla Fondazione Pergolesi Spontini e da MARCHE TEATRO Teatro di Rilevante Interesse Culturale in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura dei Comuni di Jesi e Maiolati Spontini.

In cartellone 11 spettacoli, dai classici del Teatro come Pirandello, Molière e Shakespeare a pièce tratte da celebri capolavori del cinema, da commedie esilaranti a spettacoli musicali e dalla comicità irriverente.

Se state già pensando ai regali di Natale sarà possibile acquistare in prevendita i biglietti per i singoli spettacoli di Jesi e di Maiolati o i carnet da 3 spettacoli consigliati tra “I Classici del Teatro” o “Cinema” rispetto alla Stagione di Prosa di Jesi è possibile regalare anche l’intero abbonamento: regala l’emozione del Teatro da scartare sotto l’albero!

-> biglietteria    -> scheda spettacolo     -> il cartellone

www.marcheteatro.it
www.fondazionepergolesispontini.com

A NATALE REGALA IL TEATRO

MARCHE TEATRO
propone una carta regalo, un carnet, un biglietto sotto l’albero

A Natale regala il Teatro, alla biglietteria del Teatro delle Muse è possibile acquistare carta regalo, carnet teatro e danza e biglietti da mettere sotto l’albero. Spettacoli da regalare, che verranno consegnati in busta rossa con logo argento. MARCHE TEATRO propone 32 titoli tra cui scegliere che vanno dalla prosa alla danza, dal teatro ragazzi ai grandi eventi fuori abbonamento previsti nelle Stagioni e nella programmazione 16 17.

Per conoscere tutte le possibilità il pubblico può recarsi in biglietteria al Teatro delle Muse di Ancona da martedì a sabato dalle 9.30 alle 13.30 e giovedì e venerdì anche il pomeriggio dalle 16.30 alle 19.30 o chiamare allo 071 52525.

LO SCHIACCIANOCI

STAGIONE DI DANZA 16 17
IN ESCLUSIVA REGIONALE
IL 28 DICEMBRE AL TEATRO DELLE MUSE
IL BALLETTO
DI CIAIKOVSKY/AMODIO/LUZZATI

CON 40 ARTISTI SUL PALCO

COME PRIMI BALLERINI:
ANBETA TOROMANI E VITO MAZZEO
DEL BALLETTO NAZIONALE OLANDESE

È Lo Schiaccianoci italiano più bello, uno dei più interessanti della storia della danza, senz’altro uno dei più incantevoli: sulle familiari note di Piotr Ilych Ciaikovsky e, con le variopinte scene e costumi di Emanuele Luzzati, Daniele Cipriani ripropone Lo Schiaccianoci di Amedeo Amodio.

Lo Schiaccianoci è l’appuntamento fuori abbonamento della Stagione di Danza 2016 17 di MARCHE TEATRO. Con cifre record di spettatori che hanno assistito alle recenti rappresentazioni in vari grandi teatri italiani, il 28 dicembre alle ore 20.45, Lo Schiaccianoci arriva al Teatro delle Muse di Ancona con i primi ballerini Anbeta Toromani e Vito Mazzeo (Balletto Nazionale Olandese). Con il corpo di ballo e i solisti della Daniele Cipriani Entertainment.

Si tratta di una produzione su grande scala, paragonabile per dimensioni e qualità solo a quelle dei più importanti teatri lirici: in scena ben 40 artisti (37 ballerini, 2 artisti del teatro d’ombre e un trampoliere); dietro le quinte una quindicina di persone, tra maîtres, staff tecnico, sarte ecc. Uno spiegamento di talenti che fa di questo Schiaccianoci è uno degli eventi principali della stagione.

Lo spettacolo coincide con il 10° anniversario della scomparsa di Emanuele Luzzati che ha fatto risplendere le scene italiane e del mondo con i colori della sua tavolozza e l’arcobaleno della sua fantasia, nonché con il 200° anniversario della pubblicazione della novella di E.T.A. Hoffmann da cui deriva la trama del balletto. Se la maggior parte degli “Schiaccianoci” – a partire dall’ originale del coreografo Marius Petipa (San Pietroburgo, 1892)  –  si rifanno all’adattamento e addolcimento del racconto da parte dello scrittore Alexandre Dumas, il balletto di Amodio ci restituisce le ombre e le tinte forti di Hoffmann, sottolineando il confine labile tra immaginazione e realtà.

PREZZI E INFO
“Lo Schiaccianoci”
platea Intero € 39 / platea ridotto € 36
prima galleria Intero € 32 / prima galleria ridotto € 28
seconda galleria Intero € 26 /seconda galleria ridotto € 21
Terza galleria e palchi di primo, secondo e terzo ordine € 18 (unico)
Il prezzo ridotto è risevato a chi ha acquistato il CARNET danza

Biglietteria Teatro delle Muse 071 52525 biglietteria@teatrodellemuse.org
biglietti on line www.geticket.it
Per gruppi telefonare 071 20784222

-> più informazioni

HOPERA

STAGIONE DI DANZA 2016-17

SABATO 10 DICEMBRE AL TEATRO SPERIMENTALE DI ANCONA
LA COMPAGNIA E.SPERIMENTI GDO DANCE COMPANY
DANZA CON RAFFINATEZZA ED IRONIA
SULLE ARIE DI VERDI, LEONCAVALLO, ROSSINI, HANDEL, MOZART

Secondo appuntamento per la Stagione di Danza 16 17 di Ancona curata da MARCHE TEATRO. Sabato 10 dicembre 2016 alle ore 20.45 al Teatro Sperimentale E.SPERIMENTI GDO DANCE COMPANY propone lo spettacolo HOPERA.

Una coreografia colorata e vivace sulle note di Verdi, Leoncavallo, Rossini, Handel, Mozart.

Le coreografie sono di Mattia de Virgiliis, Francesco Di Luzio, Federica Galimberti con: Filippo Braco, Mattia de Virgiliis, Francesco Di Luzio, Andrea Ferrarini, Federica Galimberti, Eleonora Lippi, Stefano Otoyo, Laura Ragni, Silvia Pinna, Daniele Toti, Martina Ragni, musiche di Verdi, Leoncavallo, Rossini, Handel, Mozart; la consulenza musicale è di Marco Schiavoni, i costumi di E.D.C., luci e scene Angelo Cioci. La produzione GDO.

HOPERA, costruito con una levità coreografica mai banale, è un repentino susseguirsi di scene ed atmosfere.

Uno humor sottile accompagna la leggerezza romantica e sentimentale dell’opera trascinando lo spettatore in suggestioni impalpabili e paradossali, scaturendo sorriso e divertimento nella fruizione quasi inconsapevole di un patrimonio musicale di grande spessore, apparentemente desueto, ma in realtà attuale e fresco, se si sa leggere ed apprezzare.

Un viaggio onirico nelle arie e melodie celebri del Bel Canto italiano ed europeo, che nasce dall’idea di un approccio inconsapevole alla lirica da parte di un giovane di oggi. Incontri casuali attraverso le pareti di un immaginario vicino di casa. Il giovane raccoglie l’invito di queste melodie sconosciute e bellissime. Dalla sua mente scaturiscono immagini di fantasia, atmosfere ironiche che lo aiutano ad accogliere dentro di sé questa nuova esperienza. La nebbia del “non lo conosco e dunque non mi piace” gradualmente si dissipa ad ogni nuovo brano ascoltato, finché la musica si rivelerà in tutta la sua potenza e l’accoglimento del “nuovo” sarà compiuto.

10 piccoli indiani

2014.06.04 webzine

2014.06.04

MARCHE TEATRO – TEATRO DEL CANGURO

INCONTRO DI FINE LABORATORIO

Giovedì 5 giugno ore 19,00 – Teatro delle Muse, Salone delle Feste
Ingresso libero

laboratorio2014La compagnia del Centro “Papa Giovanni XXIII” presenta:
A PARIGI?
con
Morena Baldi, Luca Gerini, Marco Galeazzi, Marco Sottiletti, Laura Moretti, Sonia Tagliaventi, Lamberto Monaco, Daniele Cantarini
coordinamento Lino Terra, Natascia Zanni

I ragazzi del laboratorio “C’E’ QUALCOSA DI GRANDE…” presentano:
TUTTA UN’ALTRA ODISSEA
con
Carlo Defendi, Ambra Tiberi, Mattia Guidi, Lorenzo Rozzi, Beatrice Olivia, Letizia Scandali, Tommaso Scarano, Giacomo Cipolletta, Alfredo Nicoletti, Greta Fiorini
Regia Andrea Bartola
Organizzazione Laura Moreschi

Marche Teatro – Casting

Last-Supper2ATTORI CERCASI PER LA NUOVA PRODUZIONE THE LAST SUPPER

scritto e diretto da Mole Wetherell

debutto previsto alla XXXVI edizione del Festival Inteatro, il prossimo luglio

scandenza bando 16 giugno

-> vai al bando

 

QUATTRO BANDI LANCIATI DA INTEATRO FESTIVAL

Per i più giovani workshop con performance finale con due artisti internazionali,
un concorso dedicato ad installazioni e lavori visivi per “abitare” il paesaggio
e Atelier Festival per raccontare il dietro le quinte dell’edizione 2014

OscarGomezMata_LaCasadiEld_2--«Steeve-IunckerSono quattro i bandi lanciati quest’anno da INTEATROFestival per partecipare a workshop/performance,  concorsi e stage che si terranno durante la 36esima edizione della storica manifestazione, che si svolgerà dal 3 al 5 luglio a Polverigi, per tre giorni densi di incontri fra teatro, danza, performance e arti visive.

Come da tradizione, il festival proporrà i lavori di compagnie e artisti affermati sulla scena internazionale accanto alle creazioni di giovani promesse della nuova scena italiana, sviluppati nel corso di periodi di residenza a Polverigi.

I bandi sono un’occasione per rafforzare il rapporto con la comunità e il territorio, coinvolgendo il pubblico, in particolare quello più giovane, al centro del processo di creazione.

Per informazioni 071 9090007 comunicazione@inteatro.it
BANDI SCARICABILI SU www.inteatro.it

Marche Teatro | Stagione Teatrale 2014-15 | CAMPAGNA ABBONAMENTI

testata-verticale1_118pxDAL 9 AL 21 GIUGNO LE GIORNATE SONO DEDICATE
A CHI VUOLE CAMBIARE POSTO E TURNO

DAL 30 GIUGNO LA CAMPAGNA SI APRE AI NUOVI ABBONATI

PER GLI UNDER 30 ABBONAMENTO SPECIALE GIOVANI
E PER TUTTI GLI ABBONATI IN REGALO LA MARCHETEATROCARD

-> il programma   -> info e biglietteria   -> il racconto della stagione

MT-logo_mail

facebook twitter instagram_square youtube_square

per iscriverti alla newsletter clicca qui | responsabile comunicazione e ufficio stampa beatrice giongo comunicazione@marcheteatro.it

ai sensi del D.Leg.vo 196/03, questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica dietro semplice richiesta da inviare come risposta al presente messaggio e con oggetto “CANCELLA”